Smartphone, quanto fa male perdere delle foto?

È indubbio che il nostro smartphone è diventato oramai un prolungamento dei nostri arti: lo prendiamo in mano prima delle chiavi di casa, se lo dimentichiamo siamo in preda alla preoccupazione, di notte lo teniamo sul comodino se non proprio sul cuscino, siamo disposti a spenderci diverse centinaia di euro per acquistarlo e ci teniamo all’interno parti importanti della nostra vita, dalle foto di marito e figli fino alle password dei conti bancari.

Molto più di un semplice dispositivo per chiamare quindi, ma anche una grande fonte d’ansia, come molte ricerche hanno e continuano a dimostrare.

L’ultima ricerca a tal proposito è stata condotta da Kaspersky Lab, secondo cui, addirittura, soltanto la malattia di un familiare peserebbe di più della perdita di foto dal telefonino.

Condotta su un campione di oltre 16 mila utenti di internet dai 16 anni in su di 17 Paesi in tutto il mondo, la ricerca evidenzia che la metà degli intervistati salva foto e video dei propri figli sullo smartphone (52%) e una fetta ancora maggiore (59%) li conserva sul pc. L’89% salva sul computer tutte le foto che scatta, l’86% sullo smartphone, il 59% sul tablet.

Per fortuna, quantomeno, sembra ci sia anche una grande consapevolezza dei rischi informatici: il 73% sa che i cyber-criminali sono una minaccia per la propria privacy e il 65% teme anche criminali tradizionali e ladri.

Nonostante questo, evidenziano gli analisti, gli utenti non sono disposti a investire denaro per proteggere i dati personali, e soprattutto non ci prestano abbastanza attenzione.

E così, quasi la metà degli interpellati non usa nemmeno una password o un codice “pin” per proteggere i suoi dispositivi e solo un terzo una software di sicurezza adeguati.

Le conseguenze non mancano: il 40% ha cancellato accidentalmente da sé tutti i dati del proprio telefonino, il 47% li ha persi danneggiando lo smartphone. Solo il 16% è stato in grado di recuperare tutti i dati dopo che li aveva persi.

Next Post

Apple Wwdc 2017 il keynote e gli annunci dell'azienda

Al keynote odierno del Wwdc 2017 di Apple appena concluso, i principali dirigenti dell’azienda di Cupertino: Craig Federighi, Phil Schiller, e, naturalmente, Tim Cook, hanno annunciato tutte le novità e gli aggiornamenti diretti degli iPhone, MacBook, Apple TV e altro ancora. In primis l’arrivo dell’altoparlante Homepod, tecnologicamente avanzato utilizza la […]
apple wwdc 2017 annunci