Sony produrrà droni destinati a imprese e professionisti

Che i droni siano nel futuro della tecnologia ormai sembra un dato quasi certo, e di fatto tutti i più grandi colossi tecnologici vi stanno lavorando, a partire da Google fino ad arrivare ad Amazon che già da diversi mesi sta lavorando alle spedizioni utilizzando proprio i droni.

Ora ha deciso di iniziare le sperimentazioni in questo campo anche Sony: il colosso infatti si avventurerà  presto nel mercato dei droni, grazie anche alla partnership siglata con l’azienda giapponese specializzata in robotica ZMP.

Il progetto partirà ufficialmente ad agosto, ma ci vorrà almeno un anno prima che la joint-venture sia in grado di dare i suoi frutti: Sony fornirà la sua esperienza in termini di ottiche, riprese, sensori e telecomunicazioni, mentre la ZMP farà in modo che la rete dei droni funzioni in maniera piuttosto autonoma.

Sony e Zmp saranno comproprietarie al 50% del nuovo soggetto, che si chiamerà Aerosense e si rivolgerà al mondo di imprese e professionisti: i droni non arriveranno sugli scaffali dei consumatori quindi ma i velivoli saranno gestiti dal costruttore e la società venderà pacchetti di servizi.

Loading...
Potrebbero interessarti

Londra, rivoluzione green per i classici bus rossi

Il loro aspetto non muterà, e saranno ancora del classico colore che…

WhatsApp, arriva la pubblicità partendo dagli Usa

Per ora la “novità” non ci riguarda direttamente, ma siamo sicuri che…