Spazio, la notte di Natale un asteroide vicinissimo alla Terra

Redazione

Il corpo roccioso 2003 SD220 non colpirà la Terra e non c’è alcun rischio di terremoti o catastrofi naturali di alcun genere.

Tuttavia, la notte della vigilia di Natale, l’asteroide studiato già dal 2003 si avvicinerà per la prima volta al nostro pianeta a 11 milioni di chilometri di distanza. Gli scienziati della Nasa hanno dunque rassicurato tutti che la Terra non correrà alcun pericolo, ma nei prossimi dodici anni SD220 si avvicinerà sempre di più a noi e tra duecento anni è possibile che arriverà a sfiorarci;

Per il momento sarà visibile solamente dai telescopi degli astronomi che si occupano di osservarlo e di tenere sotto controllo la situazione. Il diametro dell’asteroide è di circa 1,3 chilometri e alcune sue immagini preliminari sono state divulgate dall’ Arecibo Observatory di Puerto Rico su Twitter.

La prossima volta che il corpo roccioso sarà visibile dalla Terra sarà nel 2018 quando il suo passaggio sarà ancora più ravvicinato; gli studiosi hanno però tranquillizzato gli animi assicurando che per i prossimi duecento anni non ci saranno rischi per il nostro pianeta. Insomma, questo Natale non avremo a che fare con la solita stella cometa, ma SD220 verrà a farci visita.

Next Post

Lutto per Michelle Dockery, morto il fidanzato John

Un lutto gravissimo quello che ha colpito l’attrice Michelle Dockery, che ha perso il promesso sposo John Dineen. La brava attrice, conosciuto al grande pubblico soprattutto per aver interpretato il ruolo di Lady Mary Crawler nella serie televisiva Downton Abbey, ha perso il suo fidanzato. L’uomo, 34enne dirigente di Fti […]