Svelato il progetto della creazione dello Stato Islamico: costituzione, leggi, ministeri
creazione dello Stato Islamico

Il quotidiano inglese The Guardian è riuscito ad entrare in possesso di un documento programmatico in cui l’Isis delinea i piani per creare uno Stato Islamico vero e proprio; una legge, una costituzione, uno stile di vita che seguono le direttive imposte dalla legge coranica;

il documento in questione si chiama “Principi nell’amministrazione dello Stato Islamico” ed è stato compilato nel 2014 dall’egiziano Abu Abdullah al Masri: in esso si possono leggere le linee guida per costruire un vero e proprio apparato statuale, provvisto di province, regolamentazioni burocratiche, ministeri e anche un’impostazione economica tesa all’autarchia. In questo manuale sono descritte anche le professioni che all’interno dello Stato dovrebbero essere praticate:

i dipendenti pubblici e funzionari dovranno essere esperti di statistica, finanza, burocrazia e contabilità; a tali ruoli di aggiungeranno gli incaricati di sovrintendere l’esercito, i servizi pubblici, l’istruzione e la propaganda. Ma il punto centrale del califfato rimarrebbe la guerra:

i soldati fedeli al Daesh saranno divisi in tre gruppi principali: per coloro che non hanno mai combattuto ci sarà la leva militare, per i veterani saranno disposti campi di addestramento e aggiornamento sulle novità belliche, e infine ci saranno i campi per i bambini.

Loading...
Potrebbero interessarti

Flotta UFO passa accanto alla Luna, incredibile

Tanto entusiasmo per il filmato che mostra una flotta di UFO che…

Scienziati hanno scoperto come prolungare la vita del 500 per cento

Un nuovo studio ha rivelato che alcuni semplici cambiamenti nella genetica potrebbero…