Ambra Angiolini: un’estate all’insegna dell’amore

Un’estate caldissima questa, ma per Ambra Angiolini anche una stagione caratterizzata dall’amore, per il suo nuovo compagno, con cui sta trascorrendo le vacanze, ma anche per i suoi cari, e soprattutto per i suoi genitori, a cui ha fatto una tenera dedica social.

L’ultimo numero del settimanale Chi ha immortalato Ambra e il suo Massimiliano Allegri giorni fa all’aeroporto di Fiumicino di Roma. Valigie in mano, Ambra e Massimiliano si sono concessi quella che viene definita dalla rivista “una fuga romantica”: “Fanno sul serio e cercano di passare insieme più tempo possibile” si legge sul settimanale diretto da Alfonso Signorini.

“Allegri ha trovato la chiave per farla stare bene: scherza sulle sue paure, vede sempre il lato positivo delle cose. Quando ad esempio la coppia fu scoperta da Chi l’attrice era preoccupata, temendo il giudizio degli altri. Allegri invece la presa con il sorriso: ‘Così possiamo vederci quando vogliamo’”, scrive invece il settimanale Spy raccontando i particolari della loro storia.

Nel futuro di Ambra e Massimiliano potrebbe esserci anche una convivenza: “Ambra e Allegri guardano al futuro. Da parte di entrambi c’è la volontà di non vivere una storiella destinata a perdersi nelle nebbie dell’inverno, ma quella, un giorno, una volta preparato il terreno con i figli, di vivere nella stessa città.”

Nessuna dichiarazione ufficiale sul loro legame, che ha ridato il sorriso ad Ambra dopo la fine della sua lunghissima relazione con Francesco Renga e l’unica dichiarazione è stata quando, ospite del Giffoni Film Festival, ha affermato: “[…] sono felice di poter dire, a quarant’anni, che sono libera, qualsiasi cosa accada: dalle persone che scelgo di amare a quelle che scelgo di non amare più”.

L’attrice, poi, su Instagram scrive una dedica d’amore ai suoi genitori pubblicando una foto di loro in un campeggio più di 30 anni fa.

Ambra sul social dichiara tutto l’amore e la stima verso i suoi genitori, porto sicuro della sua vita: “La mia famiglia. Quello che sento è che se tornassi in quel campeggio, a 35 anni di distanza, la foto sarebbe praticamente identica. Io sarei ancora tra le braccia di mia madre, la donna più enigmatica e forte del mio universo e mio padre avrebbe ancora lei al suo fianco e quel sorriso immutato che il tempo non può far invecchiare. Siete così reali. Grazie”.

“Le radici restano il mio traguardo”, ha chiosato accogliendo il plauso di tutti i suoi fans.

Next Post

Carenza sangue, scorte al minimo storico: problemi per l'autunno

Carenza sangue, le scorte sono ridotte al minimo storico e per il prossimo autunno potrebbero esserci seri problemi. Normalmente l’italiano è solidale per antonomasia, al punto che i donatori di sangue raramente mancano. In fondo fa parte della nostra cultura aiutare il prossimo, specialmente quando questi è in forte difficoltà. […]
Carenza sangue, scorte al minimo storico: problemi per l'autunno