Argentina, ritrovato il sottomarino disperso un anno fa

Naturalmente non si avevano più speranze di trovare ancora qualcuno in vita, visti tutti i mesi trascorsi della tragedia, ma almeno i corpi delle vittime potranno essere finalmente riconsegnati alle famiglie, che potranno così piangere i propri cari.

La Marina argentina ha infatti annunciato il ritrovamento, in fondo all’Oceano Atlantico, del sottomarino ARA San Juan, scomparso un anno fa con 44 membri di equipaggio.

Il sottomarino era scomparso a 430 chilometri al largo delle coste argentine, dopo aver segnalato un cortocircuito. Le ricerche per soccorrere l’equipaggio erano andate avanti per due settimane, il tempo massimo per cui i marinai avrebbero potuto sopravvivere all’interno del sottomarino.

Il mezzo prese parte ad alcune manovre nel porto meridionale di Ushuaia e il 13 novembre ripartì per Mar del Plata, un viaggio in cui, a circa 400 chilometri dalla costa e due giorni dopo, fece la sua ultima comunicazione.

Ai marinai venne ordinato di tornare subito nella base navale nel Mar del Plata, ma non ci arrivarono mai. Due giorni dopo quel tragico Sos iniziò la ricerca aerea e marittima, con unità provenienti da 13 Paesi, ma tutto fu inutile.

Redazione

La redazione di veb.it si occupa di fornire agli utenti delle news sempre aggiornate, dal gossip al mondo tech, passando per la cronaca e le notizie di salute. I contenuti scritti da più autori contemporaneamente vengono pubblicati su Veb.it a firma della redazione.

Potrebbero interessarti

Surfer disperso per 32 ore ritrovato in un’altra nazione

Questa è l’incredibile storia di Matthew Bryce 22enne di Glasglow alla deriva…

Usa sotto choc, diffuso un report che testimonia le violenze degli 007 della Cia su presunti terroristi

Il Senato Intelligence Committee ha rilasciato un report di 524 pagine che…

Ufo segue la ISS, la Stazione Spaziale Internazionale

Un Ufo sta appresso alla ISS, la Stazione Spaziale Internazionale. Strano che…

Tsipras a Renzi: insieme per combattere in Europa

“Dobbiamo combattere insieme per cambiare gli equilibri in Europa”, questo il messaggio…