Bressanone, trovata un’altra bomba inesplosa

Eleonora Gitto

Un’altra bomba inesplosa ritrovata presso Bressanone.

Sembra incredibile, ma un’altra bomba è stata trovata nella zona industriale di Bressanone, dopo il ritrovamento di un ordigno simile avvenuto il 7 novembre scorso.

Si tratta di bombe non esplose sganciate da un aereo con tutta probabilità nel corso della seconda guerra mondiale.

Gli ordigni bellici sono stati trovati a pochi metri di distanza l’uno dall’altro, il che vuol dire che potenzialmente in giro ce ne potrebbero essere altri.

La zona industriale si trova non lontano dal casello autostradale, nella zona sud della cittadina dell’Alto Adige.

Nella zona opera l’azienda Duka e già dal ritrovamento della prima bomba, in realtà i lavori di scavo procedono con molta cautela.

Il Sindaco di Bressanone Peter Brunner ha confermato: “Questa seconda bomba è una sorta di gemella della prima, il peso è anche in questo caso sui 500 chilogrammi. Il disinnesco e l’operazione di brillamento degli ordigni avverrà domenica”.

A causa delle operazioni previste, sarà evacuata una zona con un raggio di circa un chilometro, che include gli abitati di Scezze e Albes.

E’ prevista l’evacuazione nella zona di circa un migliaio di persone per assicurare la totale incolumità delle persone in loco.

Next Post

Oscar a Jackie Chan, il video di Sylvester Stallone

Da sempre legato alla figura di Bruce Lee, l’attore Jackie Chan dopo oltre 200 pellicole girate, riceve l’Oscar alla carriera. Ad annunciarlo pochi giorni fa è stato Tom Hanks sul palco pronto a dare la prestigiosa statuetta a Jackie, ovviamente sono ricordate in modo particolare le sue apparizioni in film […]