Coronavirus: Congiuntivite un nuovo sintomo scoperto in USA
Coronavirus Congiuntivite un nuovo sintomo scoperto in USA

Con il crescente numero di casi positivi di coronavirus, anche negli Stati Uniti, i medici stanno cercando di capire tutti i sintomi relativi al virus.

Ora, l’American Academy of Ophthalmology sta raccomandando ai medici di prendere le dovute precauzioni per tale virus, quando hanno a che fare con i pazienti.

Secondo AAO, diversi rapporti suggeriscono che il virus può causare congiuntivite, comunemente indicato come occhio rosa.

La congiuntivite è un’irritazione dell’occhio che provoca arrossamento, gonfiore e talvolta secrezione.

Coronavirus Congiuntivite un nuovo sintomo scoperto in USA
Occhi rossi e congiuntivite altro possibile sintomo del virus? (Foto@Wikimedia)

Sebbene sia considerato un sintomo raro, i rapporti mostrano che il virus può essere trasmesso dal contatto dell’aerosol con la congiuntiva.

AAO dice a chiunque vada dal medico per tale sintomo, accompagnato magari da altri sintomi come la tosse, mancanza di respiro e che ha recentemente ha viaggiato in aree note per l’epidemia, potrebbe risultare positivo al COVID-19.

I medici hanno anche notato che questi casi di occhi rosa sono rari e sembrano avere un impatto solo dall’uno al tre percento delle persone che sono risultate positive per COVID-19.

Il dott. Sonal Tulsi con AAO raccomanda di passare agli occhiali fissi, se possibile, durante la pandemia.

Loading...
Potrebbero interessarti

Caffè, in quantità moderate fa molto bene. Ecco tutti i benefici

Ma chi ha detto che il caffè fa male? Se consumato in…

Benefici e danni dei videogiochi sul cervello

Sempre più persone, adulti e bambini, non solo usano quotidianamente i videogiochi,…