Daniel Craig rifiuta contratto milionario: a rischio James Bond

Quando una delle più belle e richieste saghe cinematografiche del pianeta dipende da te, dal tuo volto e dalla tua recitazione, sai che puoi permetterti di tirare la corda, ma non è detto che la corda non si spezzi, ed invece di una maggiore elargizione di denaro si finisce per fare un buco dell’acqua.

Chissà come si concluderà la vicenda che vede come protagonista Daniel Craig: l’attore ha rifiutato 68 milioni di sterline (circa 88 milioni di euro) per recitare la parte di James Bond in altri due film.

Craig a quanto sembra non vuole più vestire i panni dell’agente segreto 007 e dopo averlo interpretato sul grande schermo quattro volte ha deciso di dire basta, anche se potrebbe essere anche una mossa per ottenere più soldi.

A conferma della prima ipotesi c’è però il fatto che  già lo scorso anno Daniel confessò più e più volte di non voler tornare ad incrociare 007 dopo le fatiche vissute sul set di Spectre. ‘Preferirei tagliarmi le vene’, scherzò l’attore, anticipando così l’addio contrattuale.

Craig ha finora incassato 38 milioni di sterline per i quattro film finora interpretati risultando essere l’attore meglio pagato per un ruolo interpretato sin dal 2005. Film che hanno incassato più di due miliardi di sterline tra box office e merchandising permettendo alla MGM di evitare il fallimento.

Adesso sembra che la ricerca del nuovo James Bond sarebbe già in corso e il candidato ideale per succedere a Daniel Craig potrebbe essere Tom Hiddleston, che si è professato grande fan del franchise.

Loading...
Potrebbero interessarti

Susan Richardson la star de “La famiglia Bradford”: ho una ragione per vivere

Una delle protagoniste della famosa serie tv in onda tra la fine…

Fabio Volo contro Adinolfi: Kung Fu Panda 3 non è propaganda gender

Diciamocela tutta: in un periodo in cui il dibattito sulle unioni civili…