Freddie Mercury, ricordo indelebile dopo un quarto di secolo

Venticinque anni fa si spegneva Freddie Mercury, ma certamente non il suo ricordo e neppure la grandissima influenza che ha avuto sulla musica contemporanea e su quella a venire.

Il leader dei Queen, cantante, e in alcuni casi autore, di Bohemian Rapsody, We Are The Champions, Radio Ga Ga, A Kind of Magic, Friends Will Be Friends, Who Wants To Live Forever, The Miracle, I Want It All è senza dubbio uno dei migliori performer della storia del rock.

Il 24 novembre 1991, quasi in silenzio, si spense dopo aver lottato a lungo e con tutte le sue forze contro l’Aids, un’agonia che non gli impedì di registrare il suo ultimo capolavoro, l’album “Innuendo”.

Il giorno prima aveva redatto un comunicato in cui spiegava: “Desidero confermare che sono risultato positivo al virus dell’HIV e di aver contratto l’AIDS. […] E’ arrivato il momento che i miei amici e i miei fan in tutto il mondo conoscano la verità e spero che tutti si uniranno a me, ai dottori che mi seguono e a quelli del mondo intero nella lotta contro questa terribile malattia“.

La storia della sua vita è raccontata magistralmente nel libro di Luca Garrò di recente pubblicazione intitolato proprio “Freddie Mercury” ed edito da Hoepli: dalla sua infanzia tra la Tanzania e l’India al suo sbarco a Londra, dalla sua ascesa all’olimpo della musica cominciata all’inizio degli anni Settanta fino alla sua vita pubblica e privata, una vita fatta di arte, di intuizioni geniali, di grandi incontri, ma anche di eccessi e di provocazioni.

In questi giorni esce inoltre in libreria una nuova biografia a lui dedicata, Somebody to Love: The Life, Death and Legacy of Freddie Mercury di Matt Richards e Mark Langthorne.

E si attende anche un film: da tempo si parla di un biopic su Freddie Mercury, ,ma adesso sembra che il progetto stia per concretizzarsi. È di una ventina di giorni fa la notizia secondo cui a interpretare il ruolo di Mercury sarà Rami Malek, il trentacinquenne protagonista della popolare serie tv Mr. Robot, già vincitore di un Emmy Award.

Loading...
Potrebbero interessarti

Val Kilmer malato e magro ma lui smentisce

Da diversi mesi ormai si continua a vociferare sullo stato di salute…

Ariel Winter mostra il lato B con uno splendido body

Cinema e tv, Ariel Winter a soli 19 anni ha un’incredibile curriculum…