La porta su Marte non è una sola, ne sono nove

Redazione

Un archeologo virtuale crede di aver trovato un totale di sei “portali della tomba” su Marte, che somigliano agli ingressi delle tombe egizie.

La porta su Marte non una sola ne sono nove
foto@Youtube/ufosightingsdaily.com

Non sarebbe solo una di porta fotografata su Marte

Il famoso esperto di UFO , Scott C. Waring, crede di aver trovato più tombe similari a quelle dell’Antico Egitto su Marte, una settimana dopo aver pensato di aver trovato la famosa porta della scorsa settimana.

L’archeologo virtuale, come riporta il portale Daily Star, ha pubblicato un nuovo video su YouTube con immagini GigaPan della superficie di Marte, che secondo lui mostrano non meno di sei di queste misteriose strutture che crede assomiglino all’ingresso della tomba di Ramses.

Pubblicando il suo nuovo video sul suo blog UFO Sightings Daily, Waring ha scritto: “Ragazzi, stavo guardando questa foto di GigaPan Mars quando ho notato che non solo c’era una porta, ma ci sono più di sei porte tutt’intorno, e tutto all’incirca della stessa altezza e larghezza“.

Quel semplice fatto rende questa una montagna di prove su una piccola specie aliena esistente. C’è anche quella che sembra essere una sfinge a forma di Toro all’estrema sinistra della foto. Il toro ha le ali piegate. C’è anche un oggetto lungo che ha colori come un serpente di corallo. Davvero tutto molto strano.

L’aggiornamento del sedicente esperto di UFO arriva appena una settimana dopo che ha affermato di aver trovato un “ingresso di una tomba” sulla superficie di Marte, simile a quelli costruiti dai faraoni egizi.

Ha affermato che la scoperta era “una prova al 100% che la vita aliena una volta esisteva su Marte“.

el video, pubblicato su YouTube la scorsa settimana, ha analizzato il filmato e confrontato la porta alta un piede con la tomba di Ramses nell’antico Egitto – e crede clamorosamente che siano per creature alte 8 pollici che crede di aver individuato sul Pianeta Rosso in precedenza.

https://www.youtube.com/watch?v=C5p-AbIkjXQ

Tuttavia, gli esperti hanno smentito queste affermazioni come causate dall’erosione.

Il geologo britannico Neil Hodgson, che ha studiato la geologia di Marte, ha dichiarato a WordsSideKick.com: “Questa è un’immagine molto curiosa ma, in breve, mi sembra un’erosione naturale”.

Next Post

Un antico testo del 1600 parlava degli alieni

Un libro pubblicato più di 300 anni era incentrato sulla vita aliena, la domanda che ancora oggi gli esseri umani si pongono. Un libro del 1698 dedicato alla vita aliena Il capolavoro di 324 anni si chiede perché Dio avrebbe creato altri pianeti “solo per essere guardati” dalla Terra. L’autore […]
Un antico testo del 1600 parlava degli alieni