Le doline siberiane, ecco la spiegazione del triangolo delle Bermuda

Redazione

Svolta del triangolo delle Bermuda: uno scenziato avrebbe “risolto” il mistero dopo aver scoperto la dolina siberiana.

IL Triangolo delle Bermuda, quel tratto di oceano in cui aeromobili e navi scompaiono misteriosamente, ha lasciato perplesso in molti per secoli, ma le doline siberiane potrebbero offrire una spiegazione all’enigma, secondo gli scienziati.

La regione vagamente definita dell’Oceano Atlantico del Nord è stata al centro di bizzarri eventi sia sull’acqua che nell’aria risalenti al 1492, quando Cristoforo Colombo e l’equipaggio della Santa Maria riportarono un avvistamento di luce sconosciuta, pochi giorni prima dell’attracco a Guanahani. La vicinanza di questo cosiddetto triangolo è tra le rotte di navigazione più trafficate al mondo, con navi che spesso lo attraversano per porti nelle Americhe, in Europa e nelle isole dei Caraibi. La cultura popolare ha attribuito varie sparizioni al paranormale o persino a una sorta di colossale mostro marino, ma gli scienziati pensano che le altrettanto misteriose doline siberiane possano essere collegate.

Si ritiene che i tre crateri, cosiddetti doline, uno nella penisola di Taymyr e due a Yamal – siano stati causati da enormi esplosioni di gas sotterranei.

Conosciuta dai locali come la “fine del mondo“, i massicci crateri hanno scatenato infinite teorie su come sono arrivati ​​lì, ma gli scienziati del Trofimuk Institute of Petroleum-Gas Geology and Geophysics, a Novosibirsk, credono che siano il risultato di grandi esplosioni di gas sotterraneo.

Le doline siberiane spiegano il triangolo delle bermuda?

In una pubblicazione settimanale di Science – una sezione dell’Accademia delle scienze russa – i ricercatori hanno suggerito che gli idrati di metano potrebbero essere responsabili del mistero.

Lo scienziato Vladimir Potapov ha dichiarato nel 2014: “Si è scoperto che ci sono idrati di gas sia nello strato profondo, che, sulla penisola, è a diverse centinaia di metri più in basso, sia sullo strato vicino alla superficie“.

Il cratere stesso è incredibilmente interessante da un punto di vista scientifico. Dobbiamo tutti continuare a suggerire ipotesi e verificarle“.

Igor Eltsov, vicedirettore dell’Istituto Trofimuk, ha affermato che esiste una teoria secondo cui il triangolo delle Bermuda è causato da idrati di gas, che a loro volta hanno causato “un’atmosfera estremamente turbolenta“.

Cominciano a decomporsi attivamente con il ghiaccio metano che si trasforma in gas.  Succede in modo simile a una valanga, come una reazione nucleare, producendo enormi quantità di gas“. 

In questo modo si riscalda l’oceano e le navi affondano in acque che sono infuse con enormi quantità di gas. Questo porta all’aria sovrasaturare di metano, creando un’atmosfera estremamente turbolenta, portando a incidenti aerei“.

Riferendo le affermazioni, la rivista ha definito i crateri “un lontano parente del Triangolo delle Bermuda“.

Oleg Kushnarenko, ingegnere capo di una missione che è durata quattro giorni, ha aggiunto: “Abbiamo controllato gli sfondi magnetici e di radiazione e non abbiamo riscontrato anomalie“.

Le doline sono state scoperte per la prima volta nel luglio 2014 dopo un’eruzione inspiegabile che ha lanciato il suolo e la roccia a 120 metri dal sito. 

Inizialmente si pensava che potesse essere correlato all’esplorazione di combustibili fossili, poiché si trova a 25 miglia dal più grande giacimento di gas nella regione, ma dopo una scansione radar del terreno, il team ha detto che molto probabilmente era dovuto a cause naturali che richiederebbero ulteriori ricerche.

Altre due doline inspiegabili sono emerse nell’estremo nord della Russia.

foto@Wikimedia

Next Post

Milionario inglese organizza il primo party scambista dopo il covid

Un milionario inglese ospiterà il primo party di sesso all’aperto “socialmente distanziato” della Gran Bretagna. Richard Stanley, che è apparso già sulle prime pagine dei giornali quando un festaiolo è morto nella sua piscina durante un party a tema James Bond, ospiterà un “voyeurs and monogamists party all’aperto” La prima […]
Milionario inglese organizza il primo party scambista dopo il covid