Leonardo Di Caprio tra impegno civile e professionale

Per dare ancora una volta il suo contributo per salvare il pianeta Terra dal cambiamento del clima, cambiamento che presto potrà condizionare la vita degli uomini, Leonardo di Caprio ha prodotto e interpretato “Before the Flood – Punto di non ritorno”, il documentario per la regia di  Fisher Stevens e con Martin Scorsese tra i produttori esecutivi.

Il documentario sarà diffuso gratuitamente e senza interruzioni pubblicitarie in 171 Paesi, Italia compresa, in 45 lingue dal 30 Ottobre al 6 novembre.

Leonardo Di Caprio compie un giro nei luoghi più delicati o più importanti del mondo, dove si decidono le scelte politiche internazionali, nei laboratori di ricerca, nella natura incontaminata, cerca di analizzare la situazione attuale del pianeta, cerca di definire che cosa sta causando questo fenomeno e cerca di valutare se il cambiamento del clima può essere fermato.

L’obiettivo è acquisire una più profonda comprensione di questo problema complesso e indagare soluzioni concrete per la sfida ambientale più urgente del nostro tempo.

Ma il divo premio Oscar nel prossimo futuro interpreterà anche Sam Philipps, fondatore della leggendaria Sun Records, etichetta discografica che scoprì e lanciò il talento di Elvis Presley, Johnny Cash, Roy Orbison, Jerry Lee Lewis, Carl Perkins e molti altri.

Di Caprio in più sarà anche impegnato nella produzione del film: infatti, la Paramount Pictures ha comprato i diritti per il riadattamento cinematografico del libro di Peter Guralnick Sam Phillips: The Man Who Invented Rock ‘N’ Roll, affidandolo alla Appian Way Production, casa di produzione fondata dallo stesso Di Caprio.

Next Post

Justin Bieber: rivolta contro i suoi fan

Non è la prima volta che fa il divo e si abbandona a gesti anche eclatanti, ma stavolta Justin Bieber l’ha fatta veramente grossa, rivoltandosi contro i suoi stessi fans, gli stessi che fino a prova contraria acquistano la sua musica e i biglietti dei suoi live, decretando quindi la […]