Marco Carta: “la terra trema colpa dell’uomo” e il web si scatena

Un semplice pensiero, un’opinione espressa attraverso i social network è bastata a scatenare un fiume di polemiche e di risposte più o meno educate.

Marco Carta ha infatti espresso i suoi dubbi, dopo la notte di paura per le tremende scosse di terremoto avvertite in buona parte della nostra penisola, sulla frequenza dei sismi e scrive: “Rimane il fatto che i sismi non avevano questa frequenza anni fa. Vuoi negare che non ci sia la mano dell’uomo? E’ un dato di fatto”.

Questo semplice pensiero ha scatenato un mare di polemiche e di risposte da parte del web, tanto che lo stesso autore ha voluto precisare, alcune ore dopo, attraverso il suo profilo Facebook scrivendo:

Ecco,ho scatenato un inferno virale. A volte la rabbia per le cose che succedono e alle quali possiamo solo assistere impassibili ci fanno dire solo cose nel modo sbagliato. Chiedo scusa a tutti coloro che mi hanno giudicato irriverente o presuntuoso. Sono addolorato. Volevo solo dire che sono triste e mi sento impotente come tanti credo tra voi. Che sia una notte buona”.

Insomma giusta o sbagliata che sia l’affermazione di Marco Carta, è mai possibile, ci chiediamo, che un semplice sfogo, a ragion veduta, possa addirittura scatenare un putiferio mediatico attraverso il web?

Loading...
Potrebbero interessarti

Rocco Siffredi e il flop alla prima esperienza sul set

Un periodo in cui si trova spesso al centro dell’attenzione e si…

Axl Rose: mi hanno fermato alla dogana avevo una pistola

Eccessi, vita sregolata, il frontman dei mitici Guns n’ Roses non si…