Marco Carta: “la terra trema colpa dell’uomo” e il web si scatena

Redazione

Un semplice pensiero, un’opinione espressa attraverso i social network è bastata a scatenare un fiume di polemiche e di risposte più o meno educate.

Marco Carta ha infatti espresso i suoi dubbi, dopo la notte di paura per le tremende scosse di terremoto avvertite in buona parte della nostra penisola, sulla frequenza dei sismi e scrive: “Rimane il fatto che i sismi non avevano questa frequenza anni fa. Vuoi negare che non ci sia la mano dell’uomo? E’ un dato di fatto”.

Questo semplice pensiero ha scatenato un mare di polemiche e di risposte da parte del web, tanto che lo stesso autore ha voluto precisare, alcune ore dopo, attraverso il suo profilo Facebook scrivendo:

Ecco,ho scatenato un inferno virale. A volte la rabbia per le cose che succedono e alle quali possiamo solo assistere impassibili ci fanno dire solo cose nel modo sbagliato. Chiedo scusa a tutti coloro che mi hanno giudicato irriverente o presuntuoso. Sono addolorato. Volevo solo dire che sono triste e mi sento impotente come tanti credo tra voi. Che sia una notte buona”.

Insomma giusta o sbagliata che sia l’affermazione di Marco Carta, è mai possibile, ci chiediamo, che un semplice sfogo, a ragion veduta, possa addirittura scatenare un putiferio mediatico attraverso il web?

Next Post

Pianeta 9, un pianeta colosso ai bordi del sistema solare?

Forse c’è un pianeta colosso ai bordi del sistema solare: Pianeta 9. Se ne parla ormai da qualche tempo. Conosciamo tutti i pianeti tradizionali del Sistema Solare, ne abbiamo individuati anche di più piccoli oltre l’orbita di Plutone, ma attendiamo con ansia la notizia delle notizie. Il gigante, il colosso. […]
Pianeta 9, un pianeta colosso ai bordi del sistema solare?