Milano, vertice sulla sicurezza: Alfano incontra Sala

Eleonora Gitto

A Milano si incontrano il Ministro Alfano e il Sindaco Sala per un vertice sulla sicurezza.

Il vertice si è tenuto dopo l’ennesimo episodio di violenza: due Filippini accoltellati di notte proprio sotto il palazzo della Regione.

Il Ministro Angelino Alfano pare molto sensibile alla questione e così si è espresso a margine dell’incontro: “A Milano manderemo altri 150 militari a supportare le forze dell’ordine, che già operano a livelli eccellenti. Quando sono diventato Ministro, militari impegnati erano 400. L’obiettivo è di averli raddoppiati”.

Per il Sindaco Giuseppe Sala “l’esercito servirà per il presidio dei luoghi sensibili, così saranno liberate le pattuglie della polizia locale che potranno operare altrove, ad esempio davanti alla Stazione Centrale”.

“Crediamo – ha proseguito il Sindaco – nell’utilizzo di pattuglie miste e i militari in più porteranno a rinforzarle nelle vie più difficili e nei luoghi di aggregazione”.

Con tutta probabilità i militari impegnati fino a domenica per il Giubileo a Roma, saranno trasferiti in buona parte nel capoluogo lombardo.

Poi il Ministro dell’Interno ha tenuto a precisare: “Milano ha già fatto la sua parte. Ha raggiunto la sua quota e quindi se ci sarà un calo degli sbarchi, come è presumibile per il periodo invernale, ci sarà uno stop agli arrivi dei migranti”.

Next Post

Parma, i sindaci d’Italia chiedono più sicurezza

A Parma i sindaci d’Italia hanno chiesto soprattutto più sicurezza. Durante l’incontro L’Italia dei sindaci, buone idee dalle città per cambiare il futuro del Paese che si è tenuto a Parma, sono stati affrontati molti temi ma su tutti quello della sicurezza è stato quello che ha destato maggiore preoccupazione. […]
Parma, i sindaci d’Italia chiedono più sicurezza