Nancy Brilli, una bisbetica poco domata a teatro

Ha superato gli anta, ma lungi dal sentirsi appesantita o stanca di quel lavoro che tante volte ha detto di amare alla follia, la bellissima Nancy Brilli ritorna a teatro, portando in scena “La bisbetica domata” di Shakespeare, in cui interpreta Caterina.

«In verità, è una bisbetica non bisbetica, è riveduta e… corretta», risponde Nancy Brilli a chi le fa notare magari che i tempi sono cambiati e anche il ruolo delle donne in società. «Il motore centrale dell’azione teatrale è Caterina e non Petruccio – continua l’attrice – Con Stefania Bertola, che firma la drammaturgia, abbiamo pensato a una compagnia di giro che decide di allestire il testo di Shakespeare. Ma siccome il regista non c’è, il mio personaggio prende in mano la situazione ed è lei a dirigere la commedia».

Tutta la vicenda è arricchita da una verve comica che guida in modo parallelo i destini degli attori della compagnia e dei personaggi della commedia: una commedia nella commedia quindi ma divertente, ricca di colpi di scena e che, col sorriso, porta a riflettere sui rapporti uomo-donna.

La Bisbetica Domata di William Shakeaspeare messa alla prova sarà in scena al Teatro Quirino di Roma dal 1 al 20 dicembre 2015.

Next Post

Teo in the box, un format tedesco per Teocoli

Un formato innovativo quello che il comico 70 enne metterà in scena, facendo quello che gli riesce meglio: smontare con la sua satira pungente e il suo humour anche pesante ogni situazione in cui si troverà. Dallo scorso fine settimana è partito Teo in the box, il format Endemol che […]