Napoli: la dimettono dalla clinica, muore dopo tre ore
Napoli dimettono dalla clinica muore dopo tre ore

Una donna 45enne di Casalnuovo, in provincia di Napoli, è al centro di una nuova vicenda di malasanità: madre di tre figli, si era recata il primo gennaio alla clinica Villa dei Fiori di Acerra per un forte dolore al torace e al braccio sinistro;

i medici dell’ospedale l’hanno però rassicurata e l’hanno mandata a casa poiché dall’elettrocardiogramma risultava “tutto normale”; successivamente la donna è tornata a casa, ma dopo solamente tre ore è stata colpita da un infarto ed è morta sul colpo davanti ai tre figli.

I suoi parenti hanno sporto denuncia contro la clinica per omicidio colposo e la Procura di Nola ha disposto un’autopsia sul corpo della vittima. Il legale che rappresenta i familiari della signora ha spiegato come sono andati i fatti: “Una volta al pronto soccorso la donna è stata sottoposta ad un elettrocardiogramma, e successivamente le hanno misurato la pressione arteriosa.

Tutto risultava in regola, tanto che il medico di guardia avrebbe rassicurato la donna, e le avrebbe praticato un antidolorifico. […] Rassicurata dalle parole del personale sanitario, la 45enne ha chiesto di allontanarsi per andare dai figli, rimasti soli a casa. Ed è lì che è accaduta la tragedia”.

1 comment

Comments are closed.

Loading...
Potrebbero interessarti

Val Di Susa, ricominciano gli scontri tra Polizia e No Tav

Dopo qualche settimana di calma apparente, dove con certezza i rancori non…

Quindici ricorsi contro l’Italicum

Ben 15 ricorsi in corti d’Appello e due quesiti per altrettanti referendum abrogativi…