Nina Moric si fa immortalare dinanzi alla sede di CasaPound

Anche se lo aveva annunciato qualche settimana fa a Matrix, pochi avevano dato peso alle sue parole, scambiate per l’ennesima provocazione, ed invece a quanto pare Nina Moric ha veramente intenzione di entrare attivamente nel mondo politico, militando nientemeno che nei gruppi di estrema destra.

“Io sono di destra, lo ammetto. Anzi metto la mia faccia davanti. Però loro hanno le idee ben chiare: non parliamo di fascismo di 70 anni fa, loro sono nati meno di 30-40 anni fa, stiamo parlando di adesso… quello che è successo prima non mi interessa, mi riguarda da oggi in poi. Quello che vedo, quello che loro fanno, sono solo cose positive e buone perché sono nel sociale, hanno aiutato quando è successo il terremoto… tutte queste cose ai media non importano: importa soltanto qualche sballo, magari qualcosa che è andato storto…”, aveva detto svelando i contatti intessuti con CasaPound.

Ma non è finita qui: la modella croata ex moglie di Fabrizio Corona due giorni fa si è fatta fotografare di nero vestita davanti alla sede romana del partito. Inutile dire che lo scatto ha fatto in un baleno il giro di tutto il web.

Nello scatto Nina ammicca davanti alla scritta gigante “Casapound” con la didascalia «Roma dolce Roma».

Tanti i commenti entusiasti dei militanti di Casapound, ma non mancano anche i commenti ironici: «Ecco cosa intendeva quando diceva “ma ho anche dei difetti”», posta Simone. «Grande Nina, la prossima tappa del tour “il degrado d’italia”?», commenta sotto un altro utente.

Su Twitter però scoppia l’ironia: «Il nero sfina», cinguetta qualche utente. E ancora: «Penso ti sia arrivato il silicone al cervello».

Next Post

Diego Armando Maradona, un campione anche tra le lenzuola

Che sia un mito nel mondo del calcio non lo mette in dubbio nessuno, ma stando alle parole di una sua ex fidanzata, Diego Armando Maradona nei suoi anni d’oro era un campione assoluto anche tra le lenzuola. Le confessioni piccanti sul Pibe le ha rilasciate  Veronica Ojeda che in un’intervista […]