Roberto Bolle, applausi e si becca un peluche in faccia

Chiunque abbia avuto la fortuna di vederlo danzare può capire quanto la sua performance sia capace di strabiliare e incantare, facendo fermare il tempo e dando emozioni uniche, tanto che nessun applauso sembra mai abbastanza caloroso per rendergli omaggio.

Ed è quello che è accaduto anche al Metropolitan Theatre di New York: Roberto Bolle si è esibito nel Romeo e Giulietta di Mac Millan insieme all’étoile Hee Seo e alla fine della performance vi è stata una standing ovation quasi interminabile.

Niente che non sia accaduto altre centinaia di volte, ma stavolta fra applausi e rose, qualcuno dal pubblico ha lanciato un peluche che ha centrato in pieno il ballerino italiano.

Lui, con classe e gentilezza, ha terminato i suoi inchini e ha raccolto il dono inaspettato, uscendo quasi imbarazzato.

Per fortuna, dopo la stagione americana, Bolle è di ritorno in Italia per prepararsi all’atteso tour estivo del suo Gala “Roberto Bolle and Friends”, dove potremo apprezzarlo ed applaudirlo anche tutti noi.

Il tour è in partenza  da Spoleto il 13 luglio per poi toccare Genova (15 e 16 luglio), l’Arena di Verona (18 luglio), la Versiliana(21 e 22 luglio), le Terme di Caracalla (25 e 26 luglio) per finire in Spagna (Festival di Peralada, 29 luglio).

Next Post

Gianni Morandi, a Lampedusa senza costume?

A metterci la firma ad arrivare alla sua età con la sua forza, la sua determinazione e la sua volontà: Gianni Morandi è assolutamente instancabile, non solo sul palco con live di oltre due ore, ma anche nella vita quotidiana dove, tra mille impegni, riesce sempre ad essere attivissimo sui […]
Gianni Morandi a Lampedusa senza costume