Scienza rivela: La gente comincia ad avere incubi sulla pandemia

Redazione

Immediatamente dopo l’inizio della pandemia COVID-19, e alcune persone molto prima, hanno iniziato a fare sogni in cui vengono mostrati una serie di disastri apocalittici. Molte persone sognano guerre, asteroidi o eventi simili di natura cosmica, attacchi alieni, ecc.

Poiché le persone moderne non credono nei sogni, nessuno ha prestato loro attenzione. Ma tutto si è rivelato non così semplice come potrebbe sembrare a prima vista. Un team di esperti ha studiato i rapporti sui sogni di persone in tutto il mondo. Allo stesso tempo, sono stati studiati i sogni, sia quelli che erano stati sognati prima dell’inizio della pandemia, sia dopo la diffusione della malattia.

Gli scienziati hanno scoperto che il numero di sogni associati a emozioni negative e rabbia è aumentato in modo significativo. Questa è la conferma che i sogni di pandemia esprimono la sofferenza, la paura e numerosi cambiamenti che influenzano le abitudini quotidiane delle persone. Gli esperti ne hanno parlato nel loro articolo pubblicato sulla rivista scientifica PLOS One.

La gente comincia ad avere incubi sulla pandemia

Hanno chiamato la situazione attuale “sogni di pandemia“. I sogni sono associati a esperienze collettive traumatiche che si verificano durante disastri, guerre o epidemie. Naturalmente, non è del tutto chiaro come le epidemie si colleghino alle esperienze traumatiche.

L’ultima epidemia fu nel 1918, e quindi non c’erano scienziati che si occupavano dello studio dei sogni. E il termine stesso è apparso solo nella seconda metà del 20 ° secolo. È stato inventato dagli psicologi sociali.

Ma, come si è scoperto, nel 1918, le persone avevano sogni terribili. Lo stesso è stato osservato prima della seconda guerra mondiale. Questo studio è molto interessante e quindi merita l’attenzione del pubblico. Alcuni suggeriscono che le persone solo a livello subconscio capiscono e sentono che qualcosa di terribile si sta avvicinando.

Next Post

Monolite, questa volta avvistato nei cieli dello Utah

Dopo che il primo monolite è stato trovato nello Utah poche settimane fa, hanno cominciato ad apparire in varie parti del mondo. Ora una sorta di oggetto monolitico sarebbe stato notato anche nel cielo. Jeff Jacobs stava tornando a casa lunedì e durante il viaggio ha deciso di fermarsi a fotografare […]
Monolite questa volta avvistato nei cieli dello Utah