Sinéad O’Connor annuncia un nuovo ricovero in ospedale

Nei giorni scorsi vi abbiamo raccontato della profonda solitudine e del male di vivere che sta caratterizzando la vita di Sinéad O’Connor.

La cantante del famoso brano “Nothing Compares 2 U” – che la rese celebre in tutto il mondo – in un video pubblicato su Facebook ha parlato delle sue malattie, delle sue psicosi, della mancanza di persone che la amino e si prendano cura di lei.

Seduta su un letto di una camera d’albergo del New Jersey, dove sta vivendo in questo momento, la 54enne aveva spiegato di soffrire di tre malattie mentali sottolineando: “Sono completamente sola, non c’è nessuno nella mia vita”.

“Io sto combattendo e combattendo e combattendo come fanno milioni di persone. Se fosse stato per me io sarei già andata. Sarei tornata da mia madre. Perché io ho camminato su questa terra da sola per due anni a causa dei miei maledetti problemi mentali e mi fa arrabbiare il fatto che nessuno si sia preso cura di me”, sottolineava senza smettere di piangere.

A qualche giorno di distanza, la cantante è tornata a parlare, e la situazione non è certo migliorata.

«Sono completamente distrutta. Di nuovo. Dovrò tornare in ospedale, non sono riuscita a dormire per tutta la notte. Vivo un incubo» – ha spiegato, visibilmente stanca e provata, la cantante in un video pubblicato su Facebook – «Non riesco a farcela al di fuori dell’ospedale, dovrò tornarci e senza i miei bambini, i miei familiari e il mio iPad, non sarà facile».

Una decisione inevitabile la sua: «Tutto questo è insopportabile, ma non riesco a vivere a casa. Starò bene, l’ospedale è bello e ha un personale fantastico. L’ambulanza sta per venire a prendermi, quindi ricominciamo».

Purtroppo sono già dieci anni che l’artista soffre di depressione e disturbo bipolare. Come riporta Metro.co.uk, l’anno scorso sparì nel nulla dopo aver annunciato il suicidio, gettando nel panico la famiglia e i fan, ma per fortuna fu ritrovata e ricoverata in ospedale.

Next Post

Raoul Casadei spegne le sue prime 80 candeline

Un compleanno importante, un traguardo festeggiato circondato dall’amore dei suoi cari ma soprattutto dall’affetto dei suoi fans, che è riuscito a guadagnarsi durante la sua lunghissima carriera: Raoul Casadei spegne le sue prime 80 candeline. La musica, per Casadei, è stato un destino segnato. Già da adolescente lo zio Secondo, […]