Tecnologia: Gli alberi saranno collegati alla rete 5G
Gli alberi saranno collegati alla rete 5G

Gli scienziati intendono stabilire l’osservazione dello stato degli alberi utilizzando speciali sensori collegati alla rete 5G.

Un team di ricercatori tedeschi, ha deciso di lavorare allo sviluppo di nuovi modi per utilizzare la tecnologia 5G nella silvicoltura. Attualmente la valutazione dello stato della foresta viene effettuata in vari modi, ad esempio con perlustrazioni in persona o con droni ed aerei senza equipaggio.

Secondo gli scienziati, l’uso della tecnologia 5G in questo caso apre molte più opportunità.

Gli alberi saranno collegati alla rete 5G

Gli scienziati propongono di fornire a ogni albero un sensore speciale che segnalerà le sue condizioni in tempo reale. Ad esempio, il dispositivo segnalerà una mancanza di umidità o la presenza di insetti nocivi sull’albero.

Si potrà anche scoprire quali sono le condizioni dell’apparato radicale o la qualità dell’aria ambiente. Diventa anche possibile prevenire tempestivamente gli incendi boschivi.

Secondo gli scienziati, questi sensori possono essere utili anche nella lavorazione del legno, quando, ad esempio, una macchina da taglio automatizzata coordinerà le sue azioni sulla base dei dati ricevuti sullo stato del legno.

Gli scettici, a loro volta, affermano che non è necessario connettere gli esseri viventi a Internet, poiché non è noto se il 5G avrà un buon effetto sullo stato degli alberi.

Loading...
Potrebbero interessarti

La lampadina più piccola al mondo funziona col grafene

Tutto merito del grafene, e la lampadina più piccola al mondo è…

Google, il diritto all’oblio non sarà esteso a tutto il mondo

Che Google fosse reticente fin da subito ad accettare le disposizioni europee…