Terremoto, Cittareale: costruita scuola a tempo di record

Eleonora Gitto

A Cittareale dopo il terremoto è stata costruita a tempo di record la prima scuola.

La nuova scuola è stata realizzata in meno di un mese. Cittareale si trova a una ventina di chilometri da Amatrice, ed è un Paese che conta circa 450 abitanti.

La struttura è stata finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, da Unicoop Firenze, dalla Confederazione Nazionale Misericordie d’Italia, ed è stata inaugurata con una cerimonia molto semplice, alla presenza del Sottosegretario Lotti.

Di fronte alla scuola è stato piantato un abete come ideale simbolo di rinascita di una comunità. L’albero è stato donato direttamente dal Genio Militare.

Il costo totale della struttura è stato di 264 mila euro. La scuola ha una superficie di 260 metri quadrati, e si trova accanto a una Caserma dei Vigili del Fuoco.

La scuola è in grado di ospitare circa 40 bambini di Cittareale e zone limitrofe, in più, è arredata con materiale e mobili provenienti dalla scuola dichiarata inagibile.

L’ingegnere Nicola Fredducci, responsabile del progetto, ha detto: “Una costruzione definitiva a tempo di record, perché questo lo imponevano le condizioni climatiche e la necessità di dare un luogo adatto a questi bambini”.

Next Post

Antonella Mosetti: mai nessun tradimento con Bettarini

Durante la loro permanenza nella casa più spiata d’Italia, si è spesso parlato, sui maggiori siti e riviste del gossip, del flirt che molti anni fa ebbero Stefano Bettarini e Antonella Mosetti, flirt che era stato consumato quando l’ex calciatore era sposato con Simone Ventura, che allora fece pressione anche […]