Zika il virus che fa paura al mondo
Punture insetto prurito e fastidio ma anche shock anafilattico

Il virus Zika ha colpito anche il Regno Unito. Tre persone che hanno effettuato viaggi in Sud America e Caraibi, rientrati nel proprio paese, hanno scoperto di aver contratto il virus Zika.

Le autorità sanitarie inglesi hanno verificato che i bambini nati con la microcefalia, sono collegabili al virus contratto con punture di zanzara in Colombia.

I turisti si erano recati in Colombia, Suriname e Guyana.

Il virus Zika non è presente però in forma naturale ed il contagio non avviene in maniera diretta, cioè da persona a persona. Ma quali sono i sintomi di questa malattia?

I sintomi sono simile ad una normale influenza, ma il virus è collegato ai neonati con deformità encefaliche e ritardi neurologici.

Purtroppo ad oggi non esiste alcun vaccino contro il virus Zika.

Cosa occorre fare per difendersi da questo virus? Evitare la puntura della zanzara che trasmette questa malattia.

L’epidemia si è sviluppata in 22 paesi dell’America Latina. Nel 1947 il virus Zika è stato identificato in Uganda, poi si è diffuso finora in Africa e Asia.

Loading...
Potrebbero interessarti

Creata una trachea con una stampante 3D

Le nuove tecnologie al servizio della salute umana. I ricercatori di New…

Va in bagno, per lo sforzo perde la memoria

Una donna perde 10 anni di ricordi nella sua memoria dopo un…