Bari, 62 enne sbranato da due pittbull nel suo orto

Una scena da film horror quella che si è presentata agli occhi dei soccorritori, che ben poco hanno potuto fare per il pover’uomo sbranato vivo mentre stava andando nel suo orto.

La tragedia si è consumata in una stradina di campagna alla periferia di San Ferdinando di Puglia: un uomo di 62 anni, Giovanni Camasso, è stato aggredito il 26 ottobre scorso da due pitbull mentre percorreva in bicicletta le campagne per raccogliere verdure.

L’uomo è stato prima ricoverato nell’ospedale di Cerignola (Foggia), poi trasferito in gravissime condizioni nel reparto di chirurgia plastica del policlinico di Bari, dove è morto il 31 ottobre.

I cani erano liberi, lo hanno aggredito e non gli hanno lasciato scampo. Gli animali ora sono stati sequestrati dai carabinieri e sono in un canile a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Grazie ai microchip si è risaliti ai loro proprietari: resta da spiegare se gli animali fossero stati lasciati liberi oppure siano fuggiti dalle costruzioni della zona.

Potrebbero interessarti

Muore per un malore durante una partita di rugby

Elia aveva solo 13 anni e una passione il rugby . Ai…

Catania, esplosione sbriciola palazzina: un morto

A Catania collassa un palazzo di tre piani per un’esplosione: un morto…