Enrico Ruggeri, Noblesse Obligealle: il ritorno alle origini Punk

Eleonora Gitto

Enrico Ruggeri con il nuovo lavoro “Noblesse Oblige”.  torna alle origini Punk

Forse non sarà proprio musica Punk allo stato puro, ma il buon Ruggeri si avvale della vecchia formazione dei decibel per questo suo nuovo disco.

Perciò suona di nuovo con Silvio Capeccia e Fulvio Muzio, con i quali fondò il gruppo nel lontano 1977: compagni di scuola del liceo Berchet di Milano.

Dice il cantautore: “Quest’anno compio sessant’anni. Così volevo fare qualcosa per festeggiare, ma non il classico disco di duetti che hanno fatto tutti. Così ho pensato che il destino prima o poi avrebbe deciso per me”.

Così, parlando del nuovo album Noblesse Oblige, Ruggeri spiega: “Ma questo disco non nasce come un’operazione nostalgia, è un album nuovo di zecca con un sound inimitabile. Ci siamo detti: proviamo a scrivere delle canzoni. Se riteniamo non siano all’altezza degli album pubblicati dai decibel, che vengono ricordati ancora oggi a 40 anni di distanza, buttiamo via tutto”.

“E a disco finito, abbiamo capito che abbiamo vinto anche con il nostro passato”.

Nell’album ci sono ben 12 brani inediti e 3 grandi successi. Si tratta di un lavoro che spazia dal Punk, al Rock, alla New Wave, alle Ballads. Vale la pena di ascoltarlo, anche solo per curiosità.

Next Post

Tesla sperimenta un maxi impianto fotovoltaico nelle Hawaii

A Kauai, nelle Hawaii, Tesla sperimenta un maxi impianto fotovoltaico. L’isola si chiama Kauai ed è la più antica della zona, geologicamente parlando. La chiamano anche Garden Island, perché assomiglia a un’enorme giardino, ricoperta com’è di boschi e vegetazione varia. La sua superficie di quasi 1.500 chilometri quadrati e ci […]
Tesla sperimenta un maxi impianto fotovoltaico nelle Hawaii