Garko, va benissimo anche essere considerato icona gay

In Italia si ama unire il sacro al profano, ed è anche per questo che la legge Cirinnà, in discussione alle Camere per essere approvata, è prima di tutto discussa nelle piazze, nei salotti, e perché no, anche in televisione.

Il 66 esimo Festival di Sanremo ha deciso di schierarsi nettamente a favore delle unioni gay, nel più classico del politically correct, tra ironia e frecciatine varie fin dalla presentazione con Virginia Raffaele che a Madalina Ghenea dice: «Se passa il ddl Cirinnà ti chiedo di sposarmi». La mora replica: «Ovviamente accetto».

Ma soprattutto il protagonista è Gabriel Garko, il co-presentatore maschile che odia sentirsi definire valletto, ma che in sostanza questo ruolo sembra ricoprirà.

Sono consapevole di essere un sex symbol, anche se la gente che mi conosce sa come sono. So che devo essere sognato e desiderato da più persone: se devo essere desiderato da un uomo che, per desiderarmi, ha bisogno di pensare che sono gay, va benissimo. Lo stesso vale se vuole sognarmi una signora di 60 anni. Facciamo spettacolo, dobbiamo far sognare la gente“: è un sorprendente Gabriel Garko a rispondere in sala stampa a chi gli chiede se provi fastidio ad essere considerato anche un’icona gay.

Alla conferenza stampa si parla tanto di famiglie, di tutti i tipi. Ma su Elton John nessuno si sbilancia. “Non sappiamo se verrà con il marito o senza, non ne abbiamo la più pallida idea, questo è un festival della canzone e lui è un grande, non credo che il dibattito parlamentare risentirà della presenza di Elton John”, dichiara Giancarlo Leone.

“Negli anni Novanta venne all’Ariston con RuPaul – ricorda Carlo Conti – non ci scandalizzammo allora, non ci scandalizzeremo oggi. Lo abbiamo invitato a settembre per farlo cantare, tutto qui”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Simona Izzo: padrona del mio volto e dei ritocchi

Sono molti i vip che ricorrono al trattamento estetico o quello che…

Max Pezzali grande sprint iniziale a Pescara

Reduce dal talent Rai “The voice of Italy” e nel bel mezzo del suo…