Ma Loute di Bruno Dumont, risate e niente più
Ma Loute di Bruno Dumont, risate e niente più

Ma Loute, ultimo film del regista francese Bruno Dumont, sarà al cinema dal 25 agosto 2016.

Il film è ambientato nel 1910. Siamo in estate sulla Côte d’Opale, in una spiaggia che si trova al Nord della Francia.

Qui arriva una misteriosa famiglia molto borghese a trascorrere le vacanze.

Nulla di strano se non fosse per il fatto che dal loro arrivo accadono molti fatti strani e inquietanti sparizioni.

A indagare su questi misteri è chiamato un Ispettore di polizia molto imbranato e un assistente degno di lui.

E da quel momento in poi le gag esilaranti si susseguono senza sosta.

Sullo sfondo la storia d’amore fra Ma Loute Bréfort e la giovane e spregiudicata Billie Van Peteghem, i rampolli di due famiglie con la loro love story finiranno per sconvolgere sia i Bréfort (traghettatori) che i Van Peteghem (ricchi borghesi degenerati).

“Ma Loute” rapisce non solo perché si ride dalla prima all’ultima scena, ma anche per il senso del ritmo, e l’estetica visiva .

Nel film di Dumont, l’ambiente naturale gioca un ruolo fondamentale.

Anzi forse non si sbaglia a dire che è questo il vero protagonista di questo lungometraggio sopra le righe, un po’ surreale ma per molti versi geniale.

Nel cast Juliette Binoche, Valeria Bruni Tedeschi, Fabrice Luchini, Jean-Luc Vincent e Angélique Vergara.

La produzione è di 3B Productions, Arte France Cinéma, Scope Pictures, mentre la distribuzione è affidata alla Movies Inspired.

Loading...
Potrebbero interessarti

Classifica dei dieci album italiani più venduti. I The Kolors primi seguiti da Briga

Sono passate alcune settimane dall’ultima puntata di Amici di Maria De Filippi,…

Chi vuol essere milionario torna con Gerry Scotti

È stato uno dei quiz più amati della storia della televisione, in…