Scienza conferma: L’essere umano può prevedere il futuro

Redazione

E’ possibile che il nostro organismo, il nostro corpo possa prevedere il futuro? Uno studio scientifico mostra che il nostro corpo può prevedere eventi futuri fino a 10 secondi. Ci rendiamo conto di un evento, il nostro corpo reagisce ai cambiamenti nel futuro a breve termine.

Secondo Epoch Times, è possibile che il nostro subconscio possa vedere eventi fino a 10 secondi nel futuro. Prima di prendere coscienza di un evento, il nostro corpo reagisce modificando il cuore, i polmoni, la pelle e il sistema nervoso.

Una meta-analisi di oltre 20 esperimenti che sono stati effettuati da sette laboratori indipendenti mostra che siamo in grado di ‘attività anticipatoria predittiva’ inconsapevolmente. L’analisi è stata condotta dalla psicologa Julia A. Moss Bridge della Northwestern University e pubblicata sulla rivista Frontiers in Psychology.

Scienza conferma essere umano puo prevedere il futuro

Ai soggetti del test sono state mostrate immagini casuali. Pochi secondi prima che l’immagine venisse mostrata, il corpo dei partecipanti poteva misurare una reazione. Secondo i ricercatori, la reazione è una risposta inconscia a uno stimolo futuro.

Gli scienziati hanno spiegato il fenomeno come segue. Immagina un bastone che sta in mezzo ad un fiume. Il bastone rappresenta un evento futuro. Il flusso rappresenta il passare del tempo come la tua coscienza lo percepisce.

L’acqua intorno al palo è irrequieta a valle, ma anche a monte dell’acqua è un po’ irrequieta. La mente subconscia raccoglie l’interruzione poco prima dell’evento.

I ricercatori chiedono ulteriori studi per confermare l’esistenza di un’attività predittiva anticipatoria. Ci sono due spiegazioni per questo fenomeno: la nostra coscienza ha giudicato male quando si verificano gli eventi. L’evento ha luogo 10 secondi prima, ma la coscienza lo registra più tardi.

Oppure la seconda spiegazione: si applica il concetto retrò di causalità, un termine della meccanica quantistica che suggerisce che gli eventi nel futuro e nel passato si influenzano a vicenda.

fonte@Anomalien

Next Post

Esperienze pre morte, coscienza e cervello sono separati

Una recente ricerca mostra che la consapevolezza in condizioni estreme, ad esempio al limite della vita o della morte, funziona bene o addirittura meglio che in condizioni normali. Ciò suggerisce che la mente funziona indipendentemente dal cervello. Alexander Batthyany, professore all’Università di Vienna, ha studiato migliaia di esperienze di pre-morte. […]
Esperienze pre morte coscienza e cervello sono separati