Scomparso a 90 anni Remo Remotti. Ecco le parole espresse da Franceschini

All’età di 90 anni è morto a Roma, la scorsa domenica 21 giugno 2015, il celebre poeta, attore, umorista, pittore, scrittore, scultore, cantante e drammaturgo italiano Remo Remotti. Nato a Roma il 16 novembre del 1924 Remo Remotti nel 1960 si è sposato con Maria Luisa Loy, sorella del regista Nanni Loy e successivamente inizia a frequentare l’ambiente artistico milanese.

Nel corso della sua splendida carriera Remotti ha avuto l’onore e la fortuna di lavorare con illustri personaggi tra cui ricordiamo i celebri fratelli Taviani ovvero i due registi e sceneggiatori Paolo e Vittorio e poi ancora Nanni Moretti, Ettore Scola, , Peter Ustinov, Nanni Loy, Francis Ford Coppola e tanti altri ancora.

Sulla morte del celebre artista si è espresso Dario Franceschini, ministro dei Beni culturali e del Turismo, il quale ha nello specifico affermato “La scomparsa di Remo Remotti priva il nostro Paese di un artista poliedrico e vivace: attore, scrittore, cantante e poeta romanesco che nel corso della sua vita ha avuto il privilegio di lavorare con i maggiori registi italiani in film originali e di grande successo. Indimenticabile la sua canzone ‘Mamma Roma addio’ amata da intere generazioni che è subito diventata inno dell’anticonformismo”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Luciano Ligabue, un suo cameo in Made in Italy

Sempre molto attivo sui social, dove può comunicare e relazionarsi direttamente con…

“Femmina”, il nuovo album di Francesco Sarcina

Nato a Milano, il 30 ottobre del 1976 il celebre cantante e…