Wisea 114, il pianeta solitario a 150 anni luce dalla Terra

Eleonora Gitto

Individuato un pianeta solitario che vaga nello spazio a una distanza di 150 anni luce dalla Terra.

Il corpo celeste sembra non appartenere a nessun sistema solare, cosa particolarissima.

Il pianeta dovrebbe avere una massa circa dieci volte quella di Giove, il che lo collocherebbe forse fra le stelle mancate.

Il pianeta è stato scovato dal telescopio spaziale Wise della Nasa. La scoperta è stata descritta sulla prestigiosa rivista internazionale The Astrophysical journal.

Ad avvistare l’oggetto è stato un gruppo di ricercatori diretto da Adam Shneider dell’Università di Toledo in Ohio.

Al pianeta solitario è stato assegnato il nome di Wisea 114, e dalla sua composizione sembra sia molto giovane, circa dieci milioni di anni. La nostra Terra, per fare un paragone, ha circa 4,5 miliardi di anni.

Il problema è capire se corpi celesti come questo siano delle stelle mai nate.

In pratica, nonostante la grandezza, forse non hanno mai raggiunto la massa e la temperatura critica per innescare le reazioni termonucleari.

Oppure, altra ipotesi, forse sono stati espulsi da un sistema solare nelle vicinanze e continuino a vagare nello spazio al di fuori degli effetti gravitazionali di una stella di riferimento.

In ogni caso, le ricerche continuano.

Next Post

Antonella Clerici si mostra con Panfili alla luce del sole

Ormai era diventato il segreto di Pulcinella: anche i meno maliziosi avevano intuito che tra la prorompente Antonella Clerici e il suo medico ortopedico non ci fosse solamente un rapporto professionale, ma ben altro. Anche perché la crisi tra Antonella e il suo compagno Eddy, padre della sua bambina, durava […]
Antonella Clerici si mostra con Panfili alla luce del sole