Antibiotici e antinfiammatori, ecco cosa non prendere in caso di influenza
Antibiotici e antinfiammatori ecco cosa non prendere in caso di influenza

Purtroppo in queste settimana la maggior parte di noi è finita a letto, alle prese con l’influenza e quindi con febbre, tosse, raffreddore, dolori muscolari e chi più ne ha più ne metta.

E, sempre la maggior parte di noi, invece di consultare un medico e farsi consigliare la cura migliore, che quasi sempre è riposo e tanta pazienza, ci imbottiamo di antibiotici e antinfiammatori, tra l’altro senza conoscere neppure la differenza tra i vari prodotti.

Cominciamo subito col dire che i farmaci antibiotici agiscono inibendo la biosintesi macromolecolare, e cioè “attaccano” microrganismi vivi, scongiurandone la sopravvivenza ed evitandone la proliferazione: in sostanza non hanno nessuna azione contro i virus, come quello dell’influenza.

Antibiotici e antinfiammatori: Quando utilizzarli.

Quando prescritti lo scopo è di curare sovrainfezioni batteriche, o prevenirle in pazienti a rischio, e il tutto deve avvenire a giudizio del medico: inutile quindi assumerli da soli, naturalmente senza poter comprendere se si è in presenza di infezioni.

E, come se non bastasse, l’assunzione di antibiotici ,quando non è indispensabile, favorisce l’insorgenza della cosiddetta resistenza batterica, ossia la capacità da parte dei microrganismi di difendersi da questi farmaci.

Gli antinfiammatori sono farmaci utilizzati per ridurre l’infiammazione, una reazione dell’organismo che aiuta a prevenire la diffusione di un’infezione.

Come per gli antibiotici, se non ci si trova dinanzi a un’infezione, sono inutili e controproducenti.

Nella maggior parte dei casi quindi servono solo antipiretici ed antidolorifici, che sono indicati per ridurre la febbre e per placare il dolore, utili per aiutare il paziente a superare meglio la malattia.

Loading...
Potrebbero interessarti

Depressione post-partum, come capire se si è predisposti oppure no

La sindrome da depressione post partum è molto diffuse, in particolar modo…

Tumore al seno prevenzione rimane l’arma più importante

Il tumore del seno, detto anche carcinoma mammario o tumore alla mammella, è una formazione…