Barrette di cioccolato e rischio salmonella ritirate anche in Italia

Gli ultimi aggiornamenti forniti dall’USAV, vediamo nel dettaglio quali sono le notizie fornite riguardo le barrette di cioccolata a rischio salmonella.

Vi avevamo già dato la notizia due giorni fa, quando il caso era scoppiato il caso: l’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (Usav) svizzero aveva lanciato una comunicazione in merito alle barrette “Twin Bar” a rischio salmonella, un germe – ricorda la Dr. Schär – in grado di provocare infezioni all’apparato digerente, malessere, dissenteria, vomito e febbre. Questi sintomi possono presentarsi in forma più acuta nei bambini, in anziani e in persone con sistema immunitario debole.

Da subito la Svizzera aveva deciso di ritirare dal mercato le barrette incriminate, ma ora l’azienda ha deciso di ritirarle da tutti i mercati europei, Italia inclusa.

Il prodotto si presenta sotto forma di tre barrette da 21,5 grammi ciascuna il cui numero del lotto è 5142 e 5146, in vendita nei negozi di prodotti dietetici, negozi di prodotti biologici, drogherie, farmacie e negozi di alimentari al dettaglio.

In Italia il prodotto non è molto diffuso, ed è marchiato come gluten free, uno di quelli indicati per i celiaci.

1 comment
  1. Come non è molto diffuso…. se viene venduto in tutte le farmacie..

Comments are closed.

Potrebbero interessarti

Oceani, solo pochi specchi d’acqua nel mondo sono ancora incontaminati

Già in occasione dell’ultima giornata mondiale degli oceani, celebrata lo scorso 8…

Svolta Hiv, la pillola preventiva funziona

Gli esperti dell’University College di Londra in uno studio pubblicato su Lancet…

Problemi di memoria per chi fa spuntini notturni

Non tutti purtroppo possono vantare un sonno profondo: a tanti capita di…

Uova a colazione? Si rischia l’infarto secondo uno studio statunitense

Le uova fanno male al cuore lo rivela una nuova ricerca statunitense.…