Bolzano, bimbo di 4 anni muore annegato nel fiume Isarco

Doveva essere una domenica all’insegna del relax e del divertimento, a giocare al parco assieme a tutta la famiglia, ed invece una terribile tragedia si è abbattuta su una famiglia residente a Bolzano.

Un bambino di soli quattro anni, di origine pachistana, stava giocando con la famiglia nel parco delle Religioni, vicino al ponte Loreto, quando è finito in acqua, nel fiume Isarco a Bolzano, in Alto Adige. Trascinato dalla corrente, è stato recuperato dopo circa un’ora in condizioni disperate.

L’incidente è avvenuto intorno alle 14 ma i soccorritori ci hanno messo troppo tempo, ostacolati dalla corrente, a recuperare il bimbo, che quindi non è riuscito a sopravvivere. In acqua infatti il bambino ha percorso un tratto molto lungo, di oltre tre chilometri, dalla zona di ponte Loreto fino a Vadena.

A tentare di salvare il bimbo gli Aiut Alpin Dolomites, polizia, vigili del fuoco e un’ambulanza del 118, ma tutti i tentativi per rianimarlo sono stati vani. Disperazione di tutta la famiglia che era a pochi metri dal bimbo quando si è verificata la tragica caduta nel fiume.

Loading...
Potrebbero interessarti

“Grillo vs Grillo”, al teatro le due personalità del leader del M5S

Beppe Grillo, leader del Movimento Cinque Stelle ma anche attore, torna dopo…

Lombardia, mascherine obbligatorie fino a fine mese

Nelle scorse ore il rigidissimo governatore campano, Vincenzo De Luca, ha annunciato…