Calabria, scattano i provvedimenti nell’indagine per rimborsi gonfiati

Una storia vecchia come il mondo quella che ancora una volta siamo costretti a raccontare: comuni e regioni non hanno fondi per assistere i cittadini bisognosi, per mantenere strade e parchi pubblici in modo decoroso, per far quadrare i conti senza alzare di anno in anno le aliquote, e poi vengono fuori rimborsi gonfiati, migliaia di euro elargiti come gettoni di partecipazioni a riunioni fantasma, spese di parrucchieri e auto sportive per gente che potrebbe, diciamolo pure, pagarseli da sola i propri vizi.

In particolare, secondo gli inquirenti,  i fondi che la Regione Calabria elargiva ai gruppi politici del Consiglio finiti nel mirino della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, venivano spesi in viaggi vacanza all’estero, multe, acquisto di televisori per la casa, tablet e smartphone.

Tra le richieste di rimborso per spese folli e anomale, accertate in due anni di indagini , c’erano pure scontrini per un caffè, per un cono gelato e per 130 grammi di speck. L’operazione ‘Erga Omnes’, focalizzata sui rimborsi ai consiglieri regionali della nona legislatura, ha portato al sequestro di beni per un valore complessivo di 2,5 milioni di euro, ai danni di 27 indagati.

A quasi sei mesi di distanza dall’ufficiale chiusura delle indagini, arrivano i primi provvedimenti: tre ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari, cinque ordinanze di divieto di dimora in Calabria, e il sequestro preventivo di due milioni e mezzo.

Ai domiciliari l’attuale assessore ai Lavori pubblici e ai Trasporti Antonino De Gaetano (Pd) e l’ex parlamentare di Forza Italia e del Pdl, Luigi Fedele. Per il senatore Giovanni Bilardi (Nuovo centrodestra) i magistrati dovranno ottenere l’autorizzazione del Parlamento. Il divieto di dimora è scattato per un ex autista di Bilardi e per quattro ex consiglieri.

Loading...
Potrebbero interessarti

Senato, bagarre e proteste ma l’art. 2 è stato approvato

Sono mesi che si lotta, tra maggioranza e opposizione, per arrivare a…

Sardegna, bimba di 8 anni dilaniata dall’elica di un motoscafo

Nelle stesse ore in cui un bambino perdeva la vita, precipitando da…