Cani e gatti in ospedale a Treviglio

Redazione 1

Sono sempre di più gli ospedali che ammettono in corsia gli amici a quattro zampe e anche l’ospedale di Treviglio in provincia di Bergamo ha concesso la possibilità a cani, gatti e anche conigli di entrare nel nosocomio.

Questi animali di compagnia potranno entrare quasi in tutti i reparti, ad eccezioni di alcuni come: rianimazione, anestesia, chirurgia generale e ginecologia.

Gli animali dovranno avere le “carte in regola” per poter stare accanto ai loro padroni mentre sono presso la struttura ospedaliera e i pazienti dovranno compilare una specifica domanda per poter godere della loro compagnia. Inoltre se il paziente che avrà voglia del proprio cane, gatto o coniglio accanto a loro in ospedale, dovranno avere il consenso anche degli altri ammalati che sono in camera con lui.

Questo nuovo regolamento, è stato deliberato dal direttore generale dell’azienda bergamasca e ha anticipato di fatto una proposta di legge in discussione in Lombardia.

One thought on “Cani e gatti in ospedale a Treviglio

Comments are closed.

Next Post

Gatti non sentono la mancanza del padrone

In base a un recente studio britannico i gatti non soffrirebbe di solitudine quando i loro padroni li lasciano soli a differenza dei cani, secondo quanto si apprende i felini non sarebbero così apprensivi riguardo ai propri padroni, in pratica il gatto non sente la solitudine e potrebbe tranquillamente vivere […]
Gatti non soffrono la solitudine