Chiara Ferragni: brutto episodio per strada!
Chiara Ferragni vi svelo il mio desiderio

Tutte noi, donne “ normali”, siamo abituate a dover fronteggiare il body shaming: per gli altri siamo sempre troppo grasse o troppo magre, troppo alte o troppo basse, troppo imperfette o troppo rifatte.

Una lotta continua che pensiamo che invece non tocchi a quelle più famose o che noi vediamo come belle o inarrivabili, ed invece purtroppo la società non risparmia proprio nessuno.

Anche la bellissima ed ammiratissima Chiara Ferragni ha voluto dare la sua testimonianza, dopo un episodio spiacevole che le è accaduto per strada.

La moglie di Fedez e mamma di Leone stava salendo su un taxi per recarsi nel suo ufficio quando accanto a lei è passata una signora con la figlia e quello che è successo l’ha fatta stare molto male.

Ieri, mentre stavo uscendo da un taxi per andare al lavoro una donna mi ha sorpreso con un commento terribile – ha svelato Chiara -. Dopo aver visto me, ha detto a sua figlia a voce alta: Non darle nemmeno attenzione, hai visto che sembra una m***a senza trucco”.

Un attacco gratuito ed inaspettato:

“La mia reazione è stata solo guardarla scioccata per un commento così maleducato – ha raccontato -, e quella sensazione è rimasta con me per tutto il giorno. Continuavo a chiedermi perché le persone devono parlare in maniera così volgare con gli altri – ha aggiunto Chiara -, e perché le persone devono sempre criticare il tuo modo di essere, più di ogni altra cosa? E perché lo fanno maggiormente le donne contro altre donne?”.
“Come può una donna dire a sua figlia che un’altra donna “fa schifo” senza make up invece di spiegarle che la bellezza viene dalla sicurezza e dall’amore per se stessi?”, scrive Chiara. “Le donne vere si supportano – chiosa – Insieme possiamo fare la differenza, iniziando proprio dai bambini”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Alessandra Amoroso ritorna alla grande con un nuovo album

L’anno che ha appena passato è stato certamente uno dei più difficili…

Francesco Gabbani, sarà suo il 2017?

Se sarà un fuoco di paglia lo scopriremo solo tra qualche mese,…