Conte a Napoli, virale la conversazione con un anziano in mutande
Giuseppe Conte finalmente ha deciso di alzare la voce

In queste ore il Premier Giuseppe Conte è in visita ufficiale a Napoli.

Qui, oltre agli impegni istituzionali, il capo del governo si è fatto immortalare mentre impastava una pizza col noto pizzaiolo Gino Sorbillo ma sui social è un’altra foto ad impazzare, tanto reale quanto incredibile.

Conte durante la sua visita ha fatto tappa nella redazione di Fanpage, ma proprio mentre era sul balcone dell’edificio, dal balcone di un palazzo accanto, il presidente del Consiglio è stato riconosciuto da un uomo in mutande.

L’uomo, anziché ritrarsi agli sguardi del premier ma anche a quelli dei giornalisti e fotografi presenti, ha urlato: “Sono un collega civilista in pensione da un anno, le posso dire una cosa?”.

“Prego” la risposta cortese di Conte.

L’ex avvocato in mutande ha quindi chiesto a Conte se la proposta di legge numero 788 era stata presentata in Senato il 12 settembre da Urso. Il Ddl riguarda le disposizioni volte ad agevolare le prospettive di recupero dei crediti in sofferenza e a favorire e accelerare il ritorno in bonis del debitore ceduto.

Una proposta “di Dio, quella legge”, aggiunge caparbio che puntualizza che “così riparte l’Italia”. Ma, secondo lui, i lavori in Commissione vanno a rilento, forse per motivi politici. “Salvini la tiene nascosta, la vuole cacciare lui”.

Conte per tutta la conversazione si è mostrato divertito ma anche interessato, tanto che, prima di andar via, ha fatto capire all’interlocutore che sarà sua intenzione informarsi.

Loading...
Potrebbero interessarti

Campania, per gli studenti i mezzi pubblici saranno gratis

Le spese di trasporto pubblico sono sempre molto gravose per le famiglie…

Berlusconi si racconta su Rai3 e Fazio gongola per lo share

Fabio Fazio ha ben di che gongolare: l’ospitata domenicale del Cavaliere, Silvio…