Diciottenne si reca in ospedale per dolori addominali e partorisce nel bagno

Potrebbe essere scambiata per la scena di un film, eppure è successo veramente. Ha dell’incredibile la vicenda che, nei giorni scorsi, ha coinvolto una giovanissima donna di appena diciotto anni che, originaria di Catania, comune italiano dell’omonimo provincia in Sicilia, e da diversi mesi residente a Cala Gonone, frazione del comune di Dorgali in provincia di Nuoro (Sardegna), si è recata presso la Guardia medica turistica del luogo a causa di forti dolori addominali. Dolori che la giovane non riusciva più a sopportare motivo per il quale si è recata presso la Guardia Medica turistica proprio per essere visitata. Ma prima della visita la giovane ha chiesto di andare in bagno e proprio li ha scoperto il motivo che le stava causando tanto dolore.

In bagno la diciottenne ha partorito un bambino, figlio del quale non sapeva di essere incinta. I medici della Guardia turistica sono subito intervenuti per aiutare la giovane e il suo piccolo affinchè tutto andasse per il meglio. Poco dopo, ancora incredula per quanto accaduto, la giovane mamma e il suo bambino, sono stati trasferiti presso l’ospedale San Francesco di Nuoro.

Il piccolo sta bene e pesa 3 kili, la giovane mamma ha così capito il reale motivo dell’aumento di peso degli ultimi mesi che non riusciva proprio a spiegarsi.

Loading...
Potrebbero interessarti

L’allarme per la peste suina arrivato anche in Italia?

La situazione diventa sempre più complicata: in Cina sono oltre 470 le…

Allarme, le malattie sessualmente trasmissibili sono in aumento

Un recente studio ha confermato che le malattie sessualmente trasmissibili sono in…