Esodati, Padoan evasivo: nuovo provvedimento? Forse
Esodati, Padoan evasivo nuovo provvedimento Forse

Il Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan ha risposto ai Question Time presentati alla Camera: per quanto riguarda gli esodati ha detto che il Governo valuterà un nuovo provvedimento di salvaguardia.

Per gli esodati, dunque, il Governo potrebbe valutare la messa in campo di un provvedimento di salvaguardia.

Potrebbe, perché “non ci sono certezze” sui risparmi del Fondo. Non solo ma per un provvedimento simile sarebbe necessaria una legge ad hoc che permetta di utilizzare tali risparmi.

Perciò, l’affermazione di Padoan più che un impegno, sembra una speranza. Un “vorremmo ma non possiamo”. Una cosa buttata là, perché alla domanda specifica del Question Time sugli esodati, qualcosa bisognava anche rispondere.

Al Question Time sulle misure per eliminare la Tasi sulla prima casa, Padoan ha risposto: “Appare corretto che l’intervento sia finalizzato all’eliminazione della Tasi sia per i possessori sia per i detentori degli immobili, anche per evitare disparità trattamento tra i contribuenti”

Alla domanda sulla Riforma Fornero, Padoan ha riferito che il Governo non intende fare modifiche strutturali alla riforma sulla previdenza perché questo “andrebbe contro i principi di stabilità dei conti del sistema pensionistico”.

“Introdurre ulteriore flessibilità nel sistema – ha detto Padoan – comporterebbe oneri rilevanti e strutturali”.

Il ministro ha poi ricordato che nell’attuale norma sulla previdenza ”esistono già forme di flessibilità”.

Infatti, ha spiegato, c’è la possibilità di andare in pensione anche prima dell’età di vecchiaia quando si ha un numero elevato di anni di contribuzione e per chi è nel sistema di calcolo contributivo o misto.

Per Padoan ”Introdurre ulteriore flessibilità comporterebbe oneri rilevanti e strutturali”. Inoltre, anche a fronte di penalizzazioni per chi decidesse di andare in pensione prima “gli oneri derivanti da maggiore flessibilità si manifesterebbero nell’immediato e avrebbero comunque bisogno di coperture”.

Potrebbero interessarti

Lavoro, Gi Group: per Natale 2000 assunzioni

Per Natale sono previste 2000 assunzioni, ad annunciarlo l’Agenzia per il lavoro…

Usura, il dramma delle PMI del Sud: l’allarme della CGIA

Le PMI del Sud strangolate dall’usura: la CGIA di Mestre lancia l’allarme.…