Fabio Fazio resta in Rai con annesso aumento di stipendio

Si è parlato per mesi di tetti e tagli, e il risultato qual è stato? Non solo i volti di punta di casa Rai non hanno subito nessun decurtamento dei loro stipendi d’oro, ma anzi se li sono visti notevolmente aumentare, dietro la minaccia di migrare verso altri lidi.

Il caso emblematico è quello di Fabio Fazio: durante l’ultima puntata di Che Tempo che fa ha salutato i telespettatori con un arrivederci a chissà quando, sottolineando di star combattendo per restare, ma senza dare nessuna garanzia.

Ed alla fine è rimasto, per il legame che ha instaurato in tutti questi anni con i suoi collaboratori e con l’affezionatissimo pubblico della televisione di stato, ma soprattutto perché è riuscito a strappare al cda un sostanzioso aumento che nei prossimi anni si andrà ad aggiungere al già lauto compenso che ha percepito in questi anni.

Fabio Fazio dal prossimo autunno passerà su Raiuno, sempre con “Che tempo che fa”, la domenica sera, per condurre 32 prime serate e 32 seconde serate l’anno. La proposta è di circa 11,2 milioni di euro per 4 anni: ovvero circa 2,8 milioni l’anno.

Il compenso comprende anche altre voci legate ai diritti e al format delle sue trasmissioni: senza di loro, spiegano a viale Mazzini, il compenso sarebbe inferiore al precedente, sotto i 10 milioni.

Naturalmente proprio il suo compenso ha attirato dure polemiche politiche.

Per Michele Anzaldi, Pd, «il rinnovo del contratto a Fazio per ben 4 anni, con un aumento del 50% sul compenso, è un vero schiaffo agli italiani che fanno sacrifici e alla povertà, al Parlamento che ha approvato una legge ora disattesa con il tetto a 240 mila euro e alla commissione di Vigilanza».

Maurizio Gasparri parla di «vergognosa pioggia di euro» mentre Matteo Salvini: «Pare che la Rai voglia regalare a Fabio Fazio un contratto da più di 11 milioni di euro per quattro anni, 2.8 milioni di euro all’anno. E poi chiedono il canone a disoccupati e pensionati. Per me è una vergogna».

Fazio, secondo indiscrezioni, sarà anche impegnato il lunedì sera, sempre su Raiuno (ma non si sa con quale format) mentre nel contratto è stata inserita una clausola che lo impegnerà anche per il prossimo Festival di Sanremo, ma non è chiaro in quale ruolo.

Loading...
Potrebbero interessarti

Chi vuol essere milionario torna con Gerry Scotti

È stato uno dei quiz più amati della storia della televisione, in…

Oscar 2017, vince La la Land ma solo per pochi secondi

Se già una sconfitta è di per sé bruciante, deve esserlo stata…