Fisciano, studentessa ha cercato di togliersi la vita

Troppo difficile provare a immaginare cosa possa spingere una ragazza, con tutta la vita dinanzi, a cercare di togliersi la vita: quello che è certo è che ancora una volta gli “adulti” e le istituzioni, scuola in primis, hanno fallito, perché non si sono riusciti a cogliere i segnali di aiuto che certamente saranno stati lanciati nei mesi precedenti.

La storia odierna viene da Fisciano, cittadina in provincia di Salerno: una studentessa di 25 anni ha cercato di uccidersi colpendosi con un coltello due volte all’addome e una alla gola.

Iscritta alla facoltà di medicina (sesto anno) all’Università degli Studi di Salerno, la giovane è stata trovata nella mattina del 1 maggio da un familiare che ha allertato il 118.

La giovane è stata operata d’urgenza dai medici dell’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno, è stata trasferita nel reparto di Rianimazione ed ora versa in condizioni gravissime.

Pare che non siano stati trovati biglietti con spiegazioni e motivazioni, per spiegare il suo terribile gesto.

Loading...
Potrebbero interessarti

Processo per l’uomo che seviziava e fotografava gattini indifesi

Non si può certo pretendere che tutti provino un amore sconfinato per…

Natale, quali sono i mercatini più belli d’Italia?

Oggi si festeggia l’Immacolata, festività che tradizionalmente segna l’inizio del periodo natalizio:…