I chioschi del sindaco, solo al Nord
chiosco-del-sindaco-solo-al-nord

I chioschi dell’acqua sono in aumento soprattutto nelle regioni del Nord, resta indietro il Sud, con una percentuale molto bassa di installazioni.

I chioschi dell’Acqua del sindaco sono diventati 1300 negli ultimi cinque anni. La prima installazione del chiosco d’acqua è avvenuta nel 2010.Sia per l’ambiente che per tutti gli italiani questa è una notizia positiva.
Il prelievo annuo è di 300.000 litri di acqua ogni chiosco, ed è un bel risparmio.
Se vogliamo riferire delle cifre, pensate che stiamo parlando di 200.000 bottiglie PET da 1,5 litri in meno; 60.000 kg di PET in meno cioè 30 grammi a bottiglia; 1.380 kg di CO2 risparmiati per la produzione di PET; 7.800 kg di CO2 in meno per il trasporto.

Una ricerca Cra (Customized Research & Analysis) commissionata da Aqua Italia, l’associazione delle aziende costruttrici e produttrici di impianti per il trattamento delle acque primarie, ci indica il costo pari a 5 centesimi al litro di acqua. gasata o fredda. L’acqua in bottiglia costa 25 centesimi al litro.

È la Lombardia la regione in cui il servizio è più diffuso.

Il 52% degli intervistati dichiara di vivere in un comune dov’è presente un Chiosco dell’Acqua e il 40,7% usa dice che lo userebbe se il comune lo mettesse a disposizione.
Le regioni del Sud rispetto all’installazione dei Chioschi del sindaco sono molto indietro..
La Sicilia, Calabria, Basilicata vedono il 6,7% degli intervistati che vive in un comune dove c’è un Chiosco Acqua, il 44,8% che ne vorrebbe fare uso.

Loading...
Potrebbero interessarti

Napoli, ecco la prima Pizzeria Geotermica

La pizza, oltre ad essere un simbolo della nostra Penisola è indubbiamente…

I giovani sempre più dipendenti da internet

Il mondo ormai è sempre più tecnologico e i giovani esprimono sempre…