Ieri celebrata la Giornata Mondiale del bambino prematuro

Anche se purtroppo se ne parla troppo poco, portare una gravidanza a termine, col neonato che nasce alla fine di tutte le settimane di normale gestazione, è fondamentale per la sua futura crescita ed il suo sviluppo, e per sensibilizzare le future mamme su questa tematica ieri è stata celebrata la Giornata Mondiale del bambino prematuro.

I prematuri sono quei neonati che nascono a un’età gestazionale inferiore alle 37 settimane e con peso inferiore ai 1.000 grammi. Ogni anno ne nascono nel mondo quasi 25 milioni, di cui oltre 45mila in Italia, pari a circa il 10% di tutti i nuovi nati. Questo numero non si è ridotto, ma ha registrato al contrario un aumento parallelamente alla diffusione delle tecniche di fecondazione artificiale, all’incremento di donne fumatrici (il fumo è, infatti, nocivo anche prima della gravidanza) e al cambiamento dello stile di vita della popolazione femminile, sempre più impegnata, con il passare degli anni, in attività lavorative stressanti.

Rispetto ad appena cinquant’anni fa il destino dei prematuri è assai diverso: nel 1960 il 73 per cento dei prematuri al di sotto dei 1500 grammi moriva, oggi meno del 15 per cento non ce la fa. Così oggi l’obiettivo è ridurre ulteriormente le conseguenze negative di una nascita pretermine e garantire ai bimbi e alle loro famiglie una miglior qualità di vita e un’assistenza più attenta.

In concomitanza con la Giornata Mondiale del Neonato Prematuro, la SIN (Società Italiana di Neonatologia) ha reso note alcune indicazioni su come affrontare la nascita prematura. Nel documento reso disponibile attraverso il sito della SIN si parla delle possibili cause di una nascita pretermine, dell’assistenza nelle prime ore di vita del neonato (denominata Golden Hour) e dell’assistenza e dei controlli che i nati prematuri devono effettuare nei successivi primi 3 anni di vita.

Loading...
Potrebbero interessarti

Viagra festeggia i suoi primi 20 anni

Quando due decenni fa fu lanciata sul mercato fu capace di sollevare…

Cheesecake yogurt e frutta, preparazione, calorie a porzione

Il dolce che vogliamo suggerire oggi è il cheesecake yogurt e frutta.…