Madia, per il ministro l’assenteista va licenziato

Per il Ministro della Funzione Pubblica Marianna Madia, il dipendente pubblico assenteista va licenziato.

Per la precisione il ministro, intervenendo al convegno “Scenari di crescita in presenza di una semplificazione amministrativa”, ha affermato che “un dipendente pubblico che dice che va a lavorare e non ci va, deve essere licenziato”.

Ma Marianna Madia ha tenuto a precisare pure che “va sfatato il luogo comune secondo il quale tutti i dipendenti pubblici sono fannulloni, così come il luogo comune secondo cui tutti gli imprenditori sono evasori”.

E’ pur vero però che, a essere onesti, non si può non dire che moltissimi dipendenti pubblici sono fannulloni e moltissimi imprenditori, troppi, sono evasori fiscali.

Per Renato Brunetta le dichiarazioni della Madia sono la scoperta dell’acqua calda, poiché la legge per il licenziamento dei dipendenti pubblici c’è già, ed è proprio quella cosiddetta “Brunetta”.

Ma probabilmente non è nemmeno questione di leggi, quanto di mentalità.

La sicurezza dell’impiego pubblico, purtroppo, porta a rendere minimo, e a volte nullo, l’impegno di molte persone in direzione dell’efficienza e della produttività.

E’ una cultura, una mentalità antica, che viene da lontano. Sradicarla non è facile, e non basterà di certo la legge Brunetta.

One thought on “Madia, per il ministro l’assenteista va licenziato

  1. Ma che vergogna!!!!! E’ normale che gli assenteisti vadano perseguiti, e poi senza tanta propaganda, perchè la legge già lo prevede. Ma la Mandia non pensa invece di perseguire in modo più fermo i nostri parlamentari che pur percependo uno stipendio da favola, sono i primi assenteisti, e quando(?) occupano il loro posto sono tanto stanchi da addormentarsi sui banchi? Questa che cos’è, forse non è un danno all’ erario? Che diano l’ esempio e si vergognino di aver creato disoccupazione, crisi economica e con Leggi sbagliate che, non riescono nemmeno a correggere, hanno provocato povertà e non pochi suicidi. Si vergognino, pensano di distrarre l’ opinione pubblica con queste pagliacciate che di tanto in tanto vengono alla ribalta delle cronache, per sviare l’ attenzione dalle inettitudini del Governo. Che vadano a casa!! Questo è il gioco: ogni Governo che arriva dice che il precedente era sbagliato nella forma e nei fatti, e rimescola il tutto per trarne i propri benefici politici e finanziari. Ma basta !!!!!!!!!!!!!

Comments are closed.

Next Post

La birra potrebbe essere un alleato contro l’eiaculazione precoce

Migliaia di uomini nel mondo soffrono di questa patologia, molto spesso sottaciuta per vergogna, e altrettanto spesso non curata, proprio per la vergogna che spesso tanti, troppi uomini, provano nel rivolgersi ad un dottore per migliorare la propria vita sessuale. Contro questo problema pomate, pillole e tecniche di ogni sorta, […]