Magistrati contro il Governo: scelte timide
Magistrati contro il Governo scelte timide

Il presidente dell’Anm è stato chiaro nelle sue affermazioni, la politica non ha preso decisioni e posizioni nette.

Le parole di Rodolfo Sabelli presidente dell’Anm: “scelte di compromesso nascoste dietro interventi deboli che troppo spesso hanno caratterizzato le decisioni adottate dalla politica”, e ribadendo ancora che l’Anm non può “esimersi dall’intervenire e dall’elaborare proposte che suggeriscano soluzioni ragionevoli”.

Secondo Sabelli infatti, il dibattito politico ha preso una piega ben diversa, spostando l’attenzione dai temi importantissimi delle intercettazione e della loro pubblicazione, sulla corruzione e sulla prescrizione invece c’è un contrasto, secondo il presidente dell’Anm, con interventi innovativi ma anche segnali di arretramento.

Loading...
Potrebbero interessarti

Monsignor Galantino, perché Salvini non può parlare?

Monsignor Galantino, dall’alto del suo pulpito, critica aspramente gli scontri e i…

Dolce & Gabbana dedicano una lettera a Napoli

«Siamo qui a Napoli perché pensiamo che queste persone siano le migliori…