Migranti, UE adotta nuova agenda

La Commissione dell’Unione Europea ha approvato l’agenda per adottare una nuova politica sul tema migranti, dove prevede che saranno redistribuiti in Europa 20 mila profughi, tra cui il 9,94% in Italia.

Ancora non sono state fissate le quote per il reinsediamento degli immigrati già sbarcati, ma all’Italia spetteranno l’11,84%.

Il premier Matteo Renzi si congratula per la decisione di Bruxelles tramite Twitter: “Giornata di passi in avanti su flessibilità, immigrazione UE, crescita economica. C’è ancora molto da fare, ma non si molla #lavoltabuona”

L’alto rappresentante Ue per gli Affari esteri, Federica Mogherini, definisce la nuova agenda una risposta alla crisi dell’immigrazione “finalmente europea, è generale e affronta tutti gli aspetti del problema”, ha detto. Una risposta “integrata e a lungo termine”. Poi ha commentato con un tweet: “Agenda UE per l’immigrazione adottata dalla Commissione. Grazie a @JunckerEU @TimmermansEU e @Avramopoulos per eccellente lavoro di squadra”

Il leader della Lega ha commentato l’accordo UE sulla sua pagina Facebook: “Accordo europeo sull’immigrazione?
Per dirla con Fantozzi, una “cagata pazzesca”. Non una parola sui clandestini (che rimangono in Italia), sui respingimenti dei barconi, sulla difesa dei confini europei. Da domani altri sbarchi, altri clandestini da mantenere in albergo. Grazie Renzi, Alfano e Mogherini…..”

Potrebbero interessarti

Sindrome sgombroide coppia torinese intossicata dal tonno fresco

La sindrome sgombroide è una intossicazione risultante dall’ingestione di pesce alterato, che, essendo dovuta prevalentemente all’alto…

Milano, assalto ad un portavalori: far west sull’autostrada

Scene di panico questa mattina sull’autostrada A1 all’altezza di Lodi, dove si…