Modella troppo magra in copertina. Il magazine Marie Claire al centro di numerose polemiche

“Care lettrici, Vi ringrazio innanzitutto per l’attenzione e mi scuso personalmente per aver suscitato la vostra indignazione. Marie Claire da sempre è una rivista molto attenta e sensibile alle tematiche femminili, evitando immagini che siano dei modelli negativi per le ragazze, evitando foto con sigarette per il cancro al seno o modelle anoressiche… o altro. La modella della cover di novembre, come potrete osservare anche all’interno del servizio moda, dove ha le gambe scoperte, è una normale taglia 38 come tante altre…Vi invito inoltre a guardare la copertina del numero di ottobre che ha come protagonista una modella più adulta e più formosa….Noi non abbiamo mai creduto in un solo ideale di bellezza femminile, ma al contrario crediamo nella consapevolezza di ogni donna di sentirsi bene nella propria pelle, compresa in una sana taglia 38!”.

Sono state queste le parole espresse da Antonella Antonelli, direttrice del magazine femminile Marie Claire, finita al centro di un’accesa polemica in seguito alla pubblicazione della copertina del numero di novembre in cui appare una modella taglia 38 ritenuta troppo magra. In realtà si parla spesso di quanto, le modelle di oggi, non siano molto spesso un modello di bellezza da proporre alle giovani donne che molto spesso, proprio per seguire tali ideali di bellezza sbagliati, finiscono per ammalarsi e diventare vittime di malattie come l’anoressia.

La polemica sorta non è però terminata con la lettera pubblicata dalla direttrice e anzi, al contrario, si è accesa ancora di più.

Loading...
Potrebbero interessarti

Meryl Streep, perchè l’attacco a Trump ai Golden Globes

Una strepitosa Meryl Streep durante la consegna dei Golden Globes sferra un duro…

Tale e Quale Show, Angelucci incanta imitando Mina

Il cast era sulla carta fortissimo, ed infatti non sta deludendo le…