Napoli carabiniere uccide la famiglia e si suicida

Redazione

In Vico Bagnara nel cuore di Napoli accanto a Piazza Dante, una strage familiare che ha convolto un maresciallo del carabinieri.

L’uomo, un 42enne Maresciallo dei carabinieri, nella nottata tra il 4 e il 5 maggio, ha compiuto una strage, con la sua pistola d’ordinanza ha ucciso moglie e figlio e poi si è suicidato, è accaduto nella sua abitazione, l’uomo ha prima ucciso la moglie, in seguito si è recato nella camera del figlio e lo ha sparato.

La moglie anche lei 42enne e il figlio di 10 anni, le forze dell’ordine sono state avvertite dal suocero che ha tentato invano di contattare la famiglia per tutto il giorno, poi andato a casa ha scoperto la tragedia che si era consumata nell’appartamento.

I carabinieri indagheranno sulle possibili cause che hanno portato l’uomo a questo estremo gesto.

Next Post

Tesla presenta Powerwall e Powerpack energia in casa

Presentati i progetti dell’azienda americana Tesla, l’azienda conosciuta per essere una delle prime nello sviluppo di auto green. Il nuovo progetto dell’azienda Tesla, presentato come Tesla Energy ovvero la possibilità conservare le energie attraverso un nuovo sistema di batterie, in quest’ambito ci sono Powerpack e Powerwall che in pratica riescono […]
Tesla presenta Powerwall e Powerpack energia in casa