Parigi, due giovani italiani feriti al Bataclan e una studentessa è dispersa

Redazione

Una tragedia senza precedenti quella di Parigi, città  vittima di insensate violenze che hanno scosso il mondo intero;

al locale luogo della strage, il Bataclan, erano presenti anche due italiani che sono stati feriti e la giovanissima studentessa di Venezia Valeria Solesin;

quest’ultima si trovava sul posto ma è scomparsa nel nulla e da ieri non se ne hanno più tracce:

«Già nella notte abbiamo tentato di contattarla ma non c’è stato nulla da fare nel caos che è seguito all’assalto del Bataclan;

«L’unica notizia positiva al momento è che non è nella lista dei morti ma spero che presto possa avere un filo di voce per far sapere chi è e far avvisare i suoi genitori: siamo in ansia e in attesa».

Ha dichiarato l’amica che ha annunciato la scomparsa della giovane veneziana.

Per il momento dalla Farnesina non giunge alcuna notizia su un possibile ricovero di Valeria negli ospedali del luogo;

oltre alla giovane, anche due ragazzi di Senigallia sono rimasti feriti al Bataclan: lei era stata raggiunta alla spalla da un proiettile o una scheggia ma i medici hanno prontamente curato e medicato entrambi.

Next Post

Al via anche negli Usa i primi trapianti di utero

La prima è stata la Svezia a provare questa tipologia di intervento, che rappresenta una speranza enorme per tantissime donne nel mondo che per problemi all’utero non possono provare la gioia di diventare mamme, e a qualche mese di distanza, l’intervento è stato tentato anche negli Usa. Una decina di […]